Il footgolf protagonista con la Junior Jesina: domenica al via il Trofeo Mitama Christmas

Il Campo Boario sarà allestito come un campo da golf. I bambini e i ragazzi dovranno raggiungere l’obiettivo toccando la palla il meno possibile. Disputeranno il Torneo gli allievi dagli anni 2006 al 2015

Marco Cerioni, direttore generale Junior Jesina

I piccoli atleti della “Junior Jesina L Scuola Calcio Roberto Mancini” disputeranno il Trofeo Mitama Christmas. L’iniziativa è in programma domenica 20 dicembre al Campo Boario di Jesi, dalle ore 15.

«Per la prima volta nella storia della scuola calcistica jesina ci sarà un torneo che non è di calcio. Il tempo del Covid ti porta a pensare a delle alternative alle partire, per cercare stimoli e mettere in circolo l’allegria. Abbiamo scelto di unire la parte agonistica la parte goliardica scegliendo il footgolf. Un’attività agonistica che implica il distanziamento: si gioca a golf con i piedi – afferma il direttore generale della scuola, Marco Cerioni – In questo periodo in cui ognuno di noi deve dare il buon esempio, è giusto mettere in moto la creatività per far in modo, nel limite del possibile, di mantenere gli obiettivi sportivi. Ogni anno infatti vengono organizzati dei Tornei per mettere in campo le abilità raggiunte dagli allievi. Quest’anno già sappiamo chi, su tutti, vinceranno: lo sport e l’amicizia! Il Torneo è occasione per scambiarci gli auguri di Natale».

Il Campo Boario sarà allestito come un campo da golf. I bambini e i ragazzi dovranno raggiungere l’obiettivo toccando la palla il meno possibile. Disputeranno il Torneo gli allievi dagli anni 2006 al 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento