Sport

A Jesi judoka provenienti da tutta Europa , al via lo "Young International Judo Camp 2019"

Saranno presenti atleti, dagli 11 ai 18 anni, provenienti da cinque delegazioni straniere

foto di repertorio

Dal primo al sei luglio 30 giovani judoka provenienti da tutta Europa saranno a Jesi per partecipare allo “Young International Judo Camp 2019”, organizzato dal Judo Samurai Club di Jesi. Saranno presenti atleti, dagli 11 ai 18 anni, provenienti da cinque delegazioni straniere: il Judo Club Coulomniers (Parigi) con sei atleti, il Judo Club Timisoara (Romania) con sei atleti, lo USK Praga (Repubblica Ceca) con sette atleti, il Judo Klub Lipsia (Germania) con otto atleti e Judo San Marino con tre atleti, a cui si aggiungeranno altri 50 giovani judoka del Samurai Club Jesi.

Lo stage sarà condotto da Riccardo Coppari, tecnico della Judo Samurai di Jesi, Karl Debblitz tecnico tedesco, Yann Sguerzi tecnico francese, Dan Mircea tecnico rumeno e Libor Svec, tecnico della nazionale ceca. Lo stage, che si si focalizzerà sulle tecniche Ne Waza, Nage Wasa e Randori, si terrà all’UBI Banca Sport Center di Jesi, il palasport di via Tabano. Il Judo Samurai Club di Jesi, che ha organizzato lo stage internazionale, ha vinto i campionati nazionali 2019 di Judo Uisp, confermandosi per il terzo anno consecutivo la società campione d’Italia dopo i successi di Torino nel 2017 e di Reggio Emilia nel 2018. La società jesina è stato fondata nel 1983 da Claudio Coppari, che ne è direttore tecnico. Raggruppa 120 atleti che si allenano fra Jesi, Chiaravalle, Staffolo e Senigallia. Coppari, che è anche presidente della Uisp di Jesi, nel 2017 ha ottenuto il sesto dan di judo, primo judoka marchigiano associato alla Uisp ad avere ottenuto tale riconoscimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Jesi judoka provenienti da tutta Europa , al via lo "Young International Judo Camp 2019"

AnconaToday è in caricamento