Sport

Giovanna, dagli studi legali allo yoga virtuale: «Le mie lezioni per chi ha poco tempo»

Con lo scoppio della pandemia ha trovato la sua strada. Non dentro una palestra ma su un'isola spagnola, davanti ad una telecamera, con il suo progetto di yoga online per tutti

Giovanna Comelli durante le registrazioni

Anima-Stamina yoga flow: un tecnica pensata per lavorare sulla forza fisica e sulla flessibilità con una particolare attenzione all'equilibrio. E' questo l'allenamento pensato da Giovanna Comelli, Giovi Yoga per la sua community, trentenne anconetana ideatrice di un programma online fatto apposta per tutte quelle persone che non hanno voglia o tempo di andare in palestra. Brevi lezioni da vedere e rivedere in qualiasi momento, a casa o in vacanza, seguendo i suoi consigli di maestra di yoga certificata. Ci sono gli esercizi da fare davanti al pc per sciogliere i muscoli, quelli per alleggerire le gambe dopo una giornata faticosa o quelli per addormentarsi meglio la sera. Insomma, un programma pratico e alla portata di tutti ma, soprattutto, senza limiti di spazio o di tempo. 

WhatsApp Image 2021-06-29 at 17.17.18 (1)-3«E' un progetto che mi rispecchia al cento per cento - spiega Giovanna -  qualche anno fa ho deciso di mollare l'Italia e di trasferirmi sull'isola di Malta. Qui prima ho iniziato a lavorare in uno studio legale essendomi laureata in giurisprudenza, nel frattempo nel 2016 ho iniziato a lavorare come insegnante di yoga in una palestra e mi cimentavo come guida turistica in sella alle bici elettriche. Mi piaceva molto, ma poi è arrivata la pandemia». Con il Covid lei e il suo compagno hanno dovuto cambiare i piani: «Per me il lockdown, in un certo senso, è stato una fortuna - racconta - all'inizio ero spiazzata. Così tante ore a disposizione e così poco spazio in cui muoversi. Dovevamo stare chiusi in casa ma io sono sempre stata un'appassionata di sport e così ho deciso di intraprendere questa strada "virtuale". Senza guardarmi indietro ho cominciato a progettare il sito internet, l'app e tutto il resto». Nel frattempo la sua comuntà di "yogine", come le chiama lei, cresceva sempe di più, su Facebook erano migliaia le persone che le chiedevano consigli sulle pratiche da seguire e così ha inziato a fare dirette social sempre più seguite. Ma i limiti per lei non sono che un ostacolo da aggirare e così ha deciso che era tempo di rifare i bagagli e ricominciare ancora una volta. «Appena è stato possibile viaggiare dopo l'emergenza sanitaria  - prosegue Comelli - abbiamo deciso di ripartire da Malta e di trasferirci a Palma di Maiorca, in Spagna. Qui il ritmo della vita è molto più lento e posso dedicarmi con più calma al mio lavoro e ai progetti».

Le sue clienti tipo sono giovani mamme indaffarate, ma anche studentesse e donne in carriera. Ce n'è per tutti i gusti. Si paga una cifra mensile per accedere ai videocorsi e poi si può contattare Giovanna in qualsiasi momento. «Alcune clienti ormai sono vere e proprie amiche - dice - la comunità conta oltre 17mila iscritti e con la pandemia e le palestre ferme negli ultimi mesi abbiamo avuto un bel picco di iscritti. Mi piacerebbe fare un retreat, un incontro, magari proprio ad Ancona, quando tutto sarà tornato alla normalità. Ho persone che vengono da mezza Europa e sarebbe bellissimo scambiarsi opnioni, consigli e idee tra una lezione e l'altra». 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanna, dagli studi legali allo yoga virtuale: «Le mie lezioni per chi ha poco tempo»

AnconaToday è in caricamento