Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Atletica, Gimbo a Banska Bystrica per volare ancora

Martedì, l'azzurro sfida un parterre di stelle nella classicissima di Banska Bystrica, in Slovacchia, prima reunion stagionale di molti dei big mondiali ed europei.

Gianmarco Tamberi, secondo atto. Il campione europeo indoor del salto in alto torna subito in pedana, dopo il 2,32 di Ancona che attualmente vale la migliore prestazione mondiale del 2021. Martedì, l'azzurro sfida un parterre di stelle nella classicissima di Banska Bystrica, in Slovacchia, prima reunion stagionale di molti dei big mondiali ed europei.

"Voglio mettere a punto il salto -spiega Tamberi dalla Repubblica Ceca- gli errori tecnici che c'erano nei tentativi a 2,28 e anche a 2,32 sono evidenti e devo assolutamente sistemarli. Mi piace invece l'aggressività con cui attaccavo la curva, da 2,28 in poi, ma manca l'ultimo passo: finché non torno a spingere lì, devo lavorarci. Per quanto riguarda la misura non so cosa aspettarmi, ad Ancona ho dimostrato molta instabilità ma anche un'ottima efficienza. Qui ci sono i presupposti per andare anche più in alto, visto che incontro i migliori saltatori al mondo, ma allo stesso tempo devo essere ben conscio di come stava per finire ad Ancona prima di fare 2,22 alla terza. Quindi piedi per terra". È anche il giorno della seconda gara dell'anno per Alessia Trost (Fiamme Gialle), alla ricerca di conferme dopo l'1,93 di mercoledì scorso a Udine, e per Elena Vallortigara (Carabinieri) che in Friuli è partita da 1,86.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, Gimbo a Banska Bystrica per volare ancora

AnconaToday è in caricamento