menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Marconi e Gianclaudio Lori

Stefano Marconi e Gianclaudio Lori

Gianclaudio Lori per guardare lontano

Dunque ecco il primo il primo rinforzo per l’Anconitana che ingaggia Lori con un contratto superiore rispetto alla media dell’attuale squadra

«La scelta di Gianclaudio Lori è la prova che vogliamo guardare lontano perché nonostante la sua giovane età mi ha colpito la sua maturità ed è con giovani così promettenti che possiamo progettare a dovere il futuro». Con queste parole il presidente dell’Anconitana Stefano Marconi ha presentato ufficialmente in conferenza stampa il nuovo numero 1 Gianclaudio Lori, 23 anni originario di Matelica ma vecchia conoscenza del capoluogo di regione dove il giocatore ha anche la compagna. E anche questo conta.

«Ringrazio il presidente perché vengo da un periodo delicato in cui sono rimasto svincolato dopo un anno col Pontedera, cosa che proprio non mi aspettavo. Ho avuto tanti contatti con squadre di Eccellenza e serie D ma ho aspettato per valutare al meglio e ho scelto l’Anconitana perché sì, è la 1° Categoria, però voglio tornare in questa città e sposo questo progetto che guarda davvero al futuro».

Dunque ecco il primo il primo rinforzo per l’Anconitana che ingaggia Lori con un contratto superiore rispetto alla media dell’attuale squadra «ma ci tengo a precisare -spiega il presidente Marconi - che non c’erano mai stati contatto tra la società e il portiere prima di ieri. Ci siamo sentiti e abbiamo subito raggiunto un accordo perché lui voleva noi e noi volevamo lui». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento