Futsal, per l'Ankon è crisi infinita: arriva la quarta sconfitta consecutiva

La squadra dorica, nella gara valevole per la 26° giornata di serie c1, viene sconfitta anche a Potenza Picena

La crisi dell’Ankon non trova fine. La squadra dorica, nella gara valevole per la 26° giornata di serie c1, viene sconfitta anche a Potenza Picena con un punteggio che non lascia spazio a repliche, 4-0. Quattro i gol subiti, come quattro sono le sconfitte di fila per questa Ankon in piena difficoltà di gioco e di mentalità. La palestra della scuola elementare di Potenza Picena è un terreno di gioco ai limiti del regolamentare, talmente angusto da non permettere una circolazione del pallone che si possa definire tale. La tattica dei padroni di casa è chiara: pressing asfissiante e tanta intensità. Dopo un inizio equilibrato, l’Ankon capitola al 22’ con la rete di De Luca.

La compagine anconetana non trova le forze per una reazione e subisce il doppio svantaggio prima della chiusura della prima frazione con il gol siglato da Matteucci. Nella ripresa lo scenario non cambia, l’Ankon è spenta, scarica, senza motivazioni, a tutto ciò si aggiunge l’espulsione di Pinto per due ammonizioni un po' severe (e l’ammonizione di Mulinari in diffida). Il risultato non può che essere il riflesso di tutto questo: il Potenza Picena trova per due volte la rete con Bonfigli. Match chiuso, 4-0. “Se qualcosa può andar male, lo farà fino in fondo” e così l’Ankon con le squalifiche di Pinto e Mulinari, l’infortunio di Giovanni Campofredano si troverà ad affrontare il Cobà con uno schieramento decimato, senza centrali difensivi. La squadra dorica dovrà trovare delle motivazioni nascoste nel proprio essere per difendere con le unghie e con i denti il prezioso secondo posto, che fino a qualche settimana fa sembrava tutto tranne che in discussione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento