Il Città di Falconara blinda la porta: dal Kick Off arriva Angelica Dibiase

Portiere, 27 anni, come Guti e Nona arriva da quel Kick Off che proprio contro le Citizens ha dovuto faticare non poco per passare il turno ai quarti playoff

La strada tra Milano e Falconara è davvero trafficata. Soprattutto in direzione sud sulla quale sta viaggiando Angelica Dibiase, ultimo arrivo tra le fila del Città di Falconara. Portiere, 27 anni, come Guti e Nona arriva da quel Kick Off che proprio contro le Citizens ha dovuto faticare non poco per passare il turno ai quarti playoff. E chissà se nella scelta finale non abbia influito anche il PalaBadiali pieno di gente entusiasta per incitare le azzurre cittadine? “Da avversaria sono rimasta sempre stupita dal caloroso pubblico trovato a Falconara, spero di trovare sempre più gente pronta a sostenerci” le sue prime parole dopo il sì alle avances della società di via dello Stadio. Il gm Lorenzo Mondini si sta davvero dando da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E per blindare la porta ecco, dunque, arrivare una giocatrice forte ed esperta tra le falchette. Oltre che con il Kick Off, Dibiase ha giocato anche nell’Olimpus e nell’Ita Salandra. “Sono molto contenta di far parte del città di Falconara, la scelta migliore che potessi fare. Mi aspetto un anno ricco di emozioni con uno staff e delle giocatrici di livello. Proverò a dare il massimo per ricambiare la fiducia data dalla società” conclude Dibiase.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento