Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Futsal, il Cus Ancona si ferma e cade con l'Etabeta

Un duro colpo per Junior e compagni che, per via del ko in terra fanese, si vedono costretti a scivolare al quinto posto in classifica

Dopo quattro vittorie e un pareggio, si interrompe la striscia di risultati utili consecutivi del Cus Ancona che cade, sconfitto 2-0, sul campo dell’Etabeta. Un duro colpo per Junior e compagni che, per via del ko in terra fanese, si vedono costretti a scivolare al quinto posto in classifica (in coabitazione proprio con la formazione di Fano) scavalcati rispettivamente da Futsal Cobà e Faventia vittoriose nelle rispettive gare. Un match di difficile lettura per i dorici, incappati nella trappola ordita dal mister di casa Federico Mariotti. Una difesa bassa, e delle letali ripartenze, hanno permesso all’Etabeta di prendersi l’intero bottino in palio imbrigliando al meglio la manovra biancoverde. Le reti decisive, entrambe nella ripresa, ad opera di Matteo Bei e Nunzio Cirillo due importanti pedine dello scacchiere granata. Ai ragazzi di Fabio Carletti non sono bastate le giocate dei propri uomini, arginati puntualmente su un campo difficile e al cospetto di un avversario molto ben disposto tatticamente. Alla fine sono quindi i padroni di casa a trionfare per 2-0, interrompendo così il ruolino di marcia del Cus Ancona. Poco tempo per rimuginare, con il calendario che in certi casi può e sa essere beffardo. Sabato prossimo, infatti, sempre a Fano e sempre con l’Etabeta andrà in scena il match decisivo di Coppa Italia di Serie B valido per il passaggio del turno. Etabeta – Cus Ancona non è ancora finita…

Sala Stampa

Fabio Carletti: «Sapevamo che sarebbe stata una gara difficilissima e così è stata. Abbiamo trovato difficoltà sia per il campo che per l’organizzazione tattica dell’avversario, che alla fine ha vinto con merito. Siamo stati più lenti del solito e abbiamo pagato due ripartenze, arma importante di cui dispone l’Etabeta. Ora ci rimettiamo subito al lavoro per la Coppa Italia di sabato prossimo, competizione in cui vogliamo assolutamente far bene. Durante la sosta cercheremo di risolvere le criticità che abbiamo riscontrando per poter vendere cara la pelle fino alla fine».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal, il Cus Ancona si ferma e cade con l'Etabeta

AnconaToday è in caricamento