Cinque in Calabria e seconda vittoria consecutiva per le Citizens

Dopo il derby vinto giovedì scorso contro il Flaminia Fano, le ragazze di mister Neri hanno avuto la meglio sul Royal Lamezia al termine dei 40’ di ieri in trasferta calabra

Sei punti in quattro giorni per il Città di Falconara in netta ripresa, oltre che di risultati, anche di gioco. Dopo il derby vinto giovedì scorso contro il Flaminia Fano, le ragazze di mister Neri hanno avuto la meglio sul Royal Lamezia al termine dei 40’ di ieri in trasferta calabra. Vittoria che matura nel primo tempo dopo il momentaneo pareggio delle locali e che si arrotonda nella ripresa fino al 5-1 finale. Dopo una prima fase di studio è De Angelis a sbloccare il risultato ma le calabresi non si danno per vinte e nemmeno 40 secondi dopo arrivano al pareggio con Saraniti, decisiva in mischia. Le marchigiane continuano ad attaccare e a quattro minuti dall’intervallo tornano a condurre: Dalla Villa ha una doppia opportunità ma Cacciola respinge entrambe le conclusioni, brava Sevilla a irrompere e piazzare. Ancora Falconara: Pascual supera un paio di avversarie più il portiere e mette in mezzo per Dalla Villa, tiro da posizione defilata ma c’è Fragola sulla linea pronta a salvare. Esultanza solo rinviata. Arrotonda il risultato del primo tempo capitan Luciani con gran gol dai 15 metri: controllo, palla aggiustata sul sinistro e missile angolato sul secondo palo. Nella ripresa mister Ragona tenta subito la carta del quinto di movimento per recuperare il match. Il che espone irrimediabilmente la sua retroguardia. Ed è proprio da un recupero difensivo che Dalla Villa, dal limite della propria area, ha la mira giusta per centrare la porta sguarnita. Chiude il conto Ferrara che si fa trovare pronta sul secondo palo dopo l’azione in contropiede sull’asse Luciani-Pascual. “La partita nel primo tempo è stata complicata perché la squadra avversaria era molto aggressiva – commenta mister Neri al termine - Abbiamo avuto l'opportunità di andare in vantaggio, ma uno sfortunato rimpallo ci è costato il pareggio. In quel momento il Lamezia ha messo in campo tutto ciò che aveva, ma noi siamo state davvero brave a prendere in mano il filo del gioco e ad andare al riposo col risultato in nostro favore. Nel secondo tempo la reazione avversaria è stata contenuta molto bene. Una bella iniezione di fiducia per continuare il nostro percorso nel migliore dei modi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Si lancia dalla finestra, trovato nudo in strada: anziano grave in ospedale

  • CRN, consegnato al suo armatore il nuovo mega yacht da 62 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento