Futsal, esordio col botto in C1: l'Ankon Nova Marmi conquista 3 punti ad Ascoli

L'Ankon Nova Marmi esordisce col botto in C1. Nella trasferta di Pagliare del Tronto (Ascoli) la squadra dorica conquista 3 punti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dopo le  2 vittorie su 2 conquistate in coppa Marche con annessa qualificazione ai 16° della stessa, la formazione anconetana  di capitano Bilo'  e del suo vice Andrea Mosca centra la terza vittoria su altrettante gare ufficiali, questa volta in campionato, nel debutto assoluto in serie C1. Gli esordi come da tradizione sono sempre di complicata lettura per tanti motivi, a maggior ragione per gli anconetani, che si presentano al cospetto dei padroni di casa dell'Eagles Pagliare formazione dell' entroterra ascolano, con diverse defezioni importanti. Ne è la controprova l'avvio choc: neanche il tempo di fischiare il calcio d’inizio che dopo 4 secondi è gia 1-0 per i padroni di casa, capaci di  mettere a segno il gol più veloce mai realizzato nella storia della serie C1. Un vero e proprio colpo basso, a cui s'aggiunge dopo neanche 5 minuti l'uscita di scena di uno degli uomini più rappresentativi: Guido Campofredano che, toccato durissimo in uno scontro di gioco, è costretto a lasciare la contesa. Un “uno due” che moralmente abbatterebbe chiunque, dinnanzi anche ad una splendida cornice di pubblico, partecipe e rumoroso per la prima di campionato, è comunque un derby. Ma ecco che nel momento delle difficoltà l'Ankon esprime le qualità che l'hanno contraddistinta nella cavalcata vincente dello scorso anno: grinta, cuore, determinazione. La reazione è veemente e nel giro di 5 minuti il risultato si capovolge, grazie alla splendida doppietta di Milo Sabbattini, uomo che risulterà determinante per la vittoria finale, autore di una prestazione maiuscola. Il finale del primo tempo si chiude sul 2-3 per i dorici,che dopo aver subito il pareggio, grazie a Tommaso Pinto si riportano in vantaggio. Nel secondo tempo, Juninho e compagni sono autori di una prestazione anche più ricca di determinazione e consapevolezza dei propri mezzi,lasciando i timori iniziali nello spogliatoio, aumentando il vantaggio e legittimando un vero e proprio blitz con autorevolezza, portandosi sul 5-3 con i gol di Giovanni Campofredano e ancora di Tommaso Pinto,anche lui fra i migliori in campo. E' la prima vittoria della storia  nel massimo campionato regionale per il team del direttore generale Sergio Massi (raggiante al fischio finale) e del DS Massimiliano Marchegiani, assente per motivi familiari legati alla sua piccola bambina Eleonora di  9 anni,  costretta  in settimana ad un delicato e complicato intervento chirurgico in Emilia,  a cui la squadra a fine gara ha  voluto dedicare la sofferta ma preziosa vittoria. 

TABELLINO:

Eagles Pagliare: Tassoni,Pica,Fraschetti,Mariani,Neroni, Di Filippo,Fanini,Alfonsi,Pallottini,De Carolis, Biba,Rodilossi. Allenatore Bachetti Stefano

Ankon Nova Marmi: De Tullio, De Luca,Mulinari,Pinto,Campofredano Gio',Juninho,Campofredano Gui,Sabbatini,Quadrini,Gentili. Allenatore Mosca Andrea

P.t. 2-3  (Fraschetti,Neroni) EAG, (Sabbatini 2, Pinto)ANK

S.t. 3-5 (Neroni) EAG, (Campofredano Giov,Pinto) ANK

Torna su
AnconaToday è in caricamento