Sport

Asd Falconarese e Asd Palombina Vecchia fanno “squadra ” per crescere

Al via un progetto di collaborazione che condurrà all'aggregazione del Settore Giovanile e Scuola Calcio della gloriosa società biancoverde in quello del club di via Liguria

A partire dalla prossima stagione l’A.S.D. Palombina Vecchia e l’A.S.D. Falconarese avvieranno un progetto di collaborazione che condurrà all’aggregazione del Settore Giovanile e Scuola Calcio della gloriosa società biancoverde in quello del club di via Liguria.
Entrambe le società conserveranno i titoli sportivi e le rispettive prime squadre che si iscriveranno nei campionati di competenza e A.S.D. Falconarese manterrà la categoria Juniores.
Il progetto, frutto della lungimiranza e dello spirito di collaborazione fra i dirigenti della rispettive società, consentirà, fra gli altri, di migliorare la qualità dei servizi messi a disposizione dei ragazzi e delle famiglie, razionalizzando gli orari degli allenamenti e la fruizione degli impianti sportivi sparsi per il territorio comunale.

La realtà sportiva che ne scaturirà è destinata ad assumere, anche da un punto di vista numerico, significativo rilievo su base regionale.  
Il Settore Giovanile e la Scuola Calcio potrà infatti contare su circa 350 adesioni di giovani e giovanissimi calciatori, dai bambini più piccoli che iniziano ad avvicinarsi allo sport partecipando alla categoria dei Piccoli Amici ( 5 – 6 anni) sino ad arrivare alla categoria dei più grandi (gli Allievi di 15 – 16 anni).
Un grande vivaio, come si diceva un tempo, che nasce con grandi ambizioni.
L’obiettivo resterà principalmente quello da sempre condiviso e perseguito dalle due società: rappresentare un centro di aggregazione sociale e promuovere fra i giovani i principi ed i valori educativi dello sport nelle sue forme più alte e nobili.

L’altro auspicio è che, unendo le forze, si riesca a rinverdire la grande tradizione del calcio falconarese dando vita a prime squadre che, nei rispettivi campionati di competenza e composte pressoché esclusivamente da calciatori cresciuti nel “vivaio” di casa possano eccellere sul campo per l’orgoglio dell’intera città.

“L’Amministrazione Comunale guarda con estremo favore l’avvio di questa esperienza di collaborazione fra le due Società – commenta il vicesindaco con delega allo sport Clemente Rossi -. Essa può rappresentare un grande impulso sia per far ritornare grande il calcio a Falconara, sia, soprattutto per rendere possibile e ampiamente praticabile questa popolare disciplina sportiva ai ragazzi della città. Un meritato plauso a dirigenti, allenatori e alle famiglie dei nostri giovani”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asd Falconarese e Asd Palombina Vecchia fanno “squadra ” per crescere

AnconaToday è in caricamento