I più forti al mondo si piegano davanti a Marini, anconetano con le stimmate del campione

Marini, portacolori delle Fiamme Oro, continua ad avere la sua base al Club Scherma Jesi

Tommaso Marini

Splendida impresa di Tommaso Marini, diciottenne fiorettista anconetano con le stimmate del campione. Il talento dorico si è reso protagonista indiscusso nella prova di Coppa del Mondo assoluta, disputata ad Anaheim, in California, a pochi chilometri da Hollywood. Si è piazzato al secondo posto, battuto in finale dal francese Julien Mertine, dopo avere messo sotto praticamente tutto il meglio della scherma mondiale, campioni olimpici e mondiali inclusi. Marini, portacolori delle Fiamme Oro, continua ad avere la sua base al Club Scherma Jesi, sotto la guida della maestra Maria Elena Proietti, ha ottenuto un risultato veramente importante, dimostrando che la via per le qualificazioni alle Olimpiadi di Tokyo, seppure con una forte concorrenza a livello nazionale, non gli è assolutamente preclusa. Tommaso compirà 19 anni il 17 aprile prossimo ed è il più piccolo del gruppo di schermitori che prendono parte alla Coppa ma ha dimostrato di avere una lucidità ed una freddezza da consumato veterano e con il suo indiscusso talento. A soccombere sotto i suoi colpi in punta di fioretto, tra gli altri, il campione olimpico di Rio de Janeiro 2016 Daniele Garozzo nel secondo turno del tabellone finale per una stoccata, 15 a 14, ed il campione del mondo in carica Alessio Foconi in semifinale con il punteggio di 15 a 9. In finale è stato battuto per 15 a 11 dal francese Mertine, ma ha lottato alla pari fino alla fine. Nelle qualificazioni di venerdì aveva vinto tutti i 5 incontri disputati, poi nel tabellone finale ha battuto il cipriota Tofalides per 15-6, Daniele Garozzo sul filo di lana, il francese Erwan Le Pechoux per 15 a 13, lo statunitense beniamino di casa Alexander Massialasper 15-9 ed Alessio Foconi i seminale. Alla fine per lui applausi da tutti gli addetti ai lavori, a cominciare dal direttore tecnico della nazionale Andrea Cipressa che crede fortemente nelle sue possibilità, e di Giovanna Trillini. Tommaso Marini in carriera ha già conquistato a livello giovanile 2 titoli europei, un argento ed un bronzo mondiale. Lo scorso anno ha vinto la Coppa del Mondo under 20, competizione in cui ha già trionfato due volte quest’anno e dove è in testa al ranking.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre ad Anaheim l’altra anconetana Serena Rossini ha sdisputato una buona gara superando prima le qualificazioni e la francese Mienville, poi nel tabellone principale l’altra italiana Camilla Mancini (per 15 a 14), per poi perdere da Erika Cipressa per 15 a 11.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento