Sport

Pallavolo, Finanza e Previdenza Offagna batte l'ex capolista Ledlink Perugia

La Finanza e Previdenza Offagna rialza la testa dopo due sconfitte di fila battendo 3 a 1 l'ex capolista Perugia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Finanza e Previdenza Offagna: Rosa, Cremascoli, Pettinari, Gentilucci, Bruschi, Medici, Massaccesi, Ferrini, Chiarini, Marzioli, Farinelli (L1), Spernanzoni (L2); All. Giangiacomi, 2° All. Meschini LedLink Perugia: Fuganti Pedoni, Amore , Nulli Pero, Servettini , Padella , Boriosi (L), Cricco . N.E. Piersanti, Tini, Merli, Bregliozzi, Staccini. All. Paolo De Paolis e Sergio Sabatini. Arbitri : Libarbi-Solazzi Risultato : 3-1 (25-21;21-25;25-19;25-15) Torna alla vittoria la Finanza e Previdenza Offagna e lo fa battendo l'ex capolista, la LedLink Perugia. Coach Giangiacomi deve ancora rinunciare a Chiarini e all'infortunato dell'ultim'ora Rossi e manda quindi ancora in banda Bruschi. La Finanza e Previdenza Offagna si schiera quindi con Cremascoli palleggiatore e Medici opposto, Ferrini e Bruschi schiacciatori, Massaccesi e Rosa centrali, libero Spernanzoni. Grande approccio alla partita dei padroni di casa che mettono subito in mostra un servizio efficace e una distribuzione perfetta da parte di Cremascoli che manda a segno le sue bande con continuità. Bruschi è ispiratissimo così come Ferrini e Medici. Al servizio Rosa fa male e il set si chiude 25-21 per i padroni di casa. Il secondo sembra la fotocopia del primo ma un blackout, in particolare nel fondamentale di ricezione, dei dorici dopo il secondo timeout tecnico fa si che la LedLink Perugia riacquisti il vigore perduto e grazie al suo opposto Fuganti Pedone impatti la partita sull'1-1. Unica nota positiva del secondo set l'esordio in maglia rosso-blu del classe 2001 Sansonetti. Il passaggio a vuoto del secondo set risveglia dal torpore i padroni di casa che finalmente riescono anche a mettere a posto il fondamentale del muro, fin lì il più deludente, e tengono sotto pressione Perugia che inizia a far fatica anche in attacco. Ancora un super Bruschi colpisce a più riprese ed ora anche i centrali mettono a segno punti importanti in attacco. Il set si chiude sul 25-19 grazie ad una doppia in palleggio dell'alzatore avversario. Sull'onda emotiva della vittoria del terzo set i ragazzi di Giangiacomi dominano il quarto set dove solo un piccolo passaggio a vuoto a metà set permette alla LedLink di riavvicinarsi sul 16-10 ma è solo un fuoco di paglia e il set si conclude con un eloquente 25-15. Da segnalare in questo set l'infortunio di Massaccesi, l'ennesimo per la nostra squadra in questo sfortunato inizio di stagione. Ancora nota lieta il pubblico affluito al Palas di Offagna a cui vanno i nostri ringraziamenti per il sostegno dato dall'inizio alla fine del match.

Ufficio stampa Finanza e Previdenza Offagna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Finanza e Previdenza Offagna batte l'ex capolista Ledlink Perugia

AnconaToday è in caricamento