Finale Trofeo delle Cinture WBC-FPI 2019, Metonyekpon vince su Demollari

Il match di otto round da tre minuti ciascuno è stato molto combattuto ed equilibrato in un ritmo alto e carico di tensione

Charlemagne Metonyekpon vince su Marvin Demollari

Ieri pomeriggio al campo sportivo di Castelfidardo, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, l’osimano Charly Metonyekpon ha vinto il Trofeo delle Cinture WBC FPI battendo ai punti il toscano Darvin Demollari della Pugilistica Lucchese.

Il match di otto round da tre minuti ciascuno è stato molto combattuto ed equilibrato in un ritmo alto e carico di tensione. Sebbene i punteggi dei giudici per regolamento non siano  stati divulgati, gli esperti indicano almeno 5 round a favore del marchigiano Metonyekpon. I due pugili, entrambi fighters, non si sono risparmiati e incalzati dalle centinaia di tifosi presenti, intervenuti anche dalla Toscana si sono scambiati colpi  sul volto e al corpo, preferendo la corta distanza. Metonyekpon a metà del match su suggerimento dei suoi secondi ha saputo cambiare qualche dinamica riuscendo così a mettere a segno  con più frequenza colpi ben assestati al suo avversario che comunque ha saputo tenere testa fino alla fine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono felicissimo di aver vinto un trofeo così importante davanti al mio pubblico. Onori al mio avversario Marvin. Ringrazio i miei maestri Andrea Gabbanelli e Daniele Marra nonché tutti gli amici ed il pubblico che è venuto a sostenermi.” Nei pesi leggeri Francesco Santacroce  23 anni, ha battuto per KOT al terzo round il costaricano trentunenne Juan Tomas Santos  atterrandolo per ben due volte con potenti colpi al fegato. Per il friulano della Planet Fighters Boxe è la quarta vittoria consecutiva. Nel match valido per le qualificazioni per il Trofeo delle Cinture WBC FPI 2020 l’abruzzese Stefano Ramundo della Crea Boxe Lanciano ha battuto ai punti Guerrino D’Agostino della Pugilistica Di Natale. L’incontro è stato diretto dall’arbitro e giudice unico Sauro Di Clementi. Alla manifestazione hanno presenziato  anche il Sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani,  il Presidente del Coni marchigiano Fabio Luna nonchè i presidenti FPI Marche e Abruzzo Gabriele Fradeani e Mariangela Verna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento