Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Atletica: chiusura dei campionati italiani allievi e festa per gli esordienti

Festa di chiusura per gli esordienti dell'Atletica Osimo che si sono ritrovati la mattina di domenica 9 giugno al campo di atletica leggera della Vescovara per divertirsi in compagnia di istruttori e genitori

Festa di chiusura per gli esordienti dell'Atletica Osimo che si sono ritrovati la mattina di domenica 9 giugno al campo di atletica leggera della Vescovara per divertirsi in compagnia degli istruttori e dei loro genitori. "Siamo bravi con l'atletica": è questo lo slogan lanciato dalla società per l'occasione, per dimostrare che tutti possono riuscire in quei gesti - la corsa, il salto, il lancio - che accompagnano l'uomo da sempre, anche senza rendersene conto. Ed è stato molto bello, infatti, vedere i piccoli atleti cimentarsi in prove come gli ostacoli e le staffette dove non contava la posizione di arrivo, ma semplicemente il fatto di esserci, con la gioia che li contraddistingue a questa età e l'emozione fatta provare ai genitori ed ai nonni in tribuna. Una gioia condivisa con gli istruttori, Fabiola, Lina, Carla, Giulia e Leonardo presenti in pista per dare la spinta giusta a questi atleti e con il professore Gino Falcetta, speaker d'eccezione anche in questa manifestazione. E per un supplemento di emozioni, anche la 3^ edizione di "Mamma e Papà Sprint", dedicata ai genitori di questi piccoli campioni. Forse l'orgoglio di dimostrare ai figli di essere altrettanto bravi in pista, ha portato sette mamme e nove papà a sfidarsi sulla distanza di 50 metri, dimenticando in fretta qualche caduta, un "leggero" mal di schiena ed acciacchi muscolari vari rimediati dopo quella "interminabile" distanza. La festa è proseguita con le premiazioni, questa volta non solo per i piccoli atleti, ma anche per i loro genitori che hanno apprezzato la manifestazione, inviando mail di approvazione ai dirigenti della società. Ricordando che l'attività prosegue fino al 20 giugno, Fabiola Dolcini ha invitato tutti gli esordienti a partecipare alla sfilata di inizio dell'11° Trofeo Marche 9.14, meeting di livello nazionale che si terrà ad Osimo il prossimo 29 giugno.

E parlando di incontri di portata nazionale, nello scorso fine settimana si sono tenute le finali del Campionato Italiano di Società categoria Allievi/e: gli atleti osimani, in gara con la Tecno Adriatletica Marche, hanno disputato ad Imola la FINALE B - Gruppo Adriatico. Al termine un terzo posto per gli Allievi della TAM, che confermano la posizione in classifica della fase di qualificazione ed un quarto posto per le Allieve, che guadagnano invece due posti. Gli atleti di casa nostra erano Caterina Santoni, undicesima nei 100 m. hs. (17.44) e quinta nel salto in alto (m. 1.51); Nicholas Sanseverinati, quinto negli 800 m. (2.02.63) e quarto nei 2.000 siepi (6.51.17, primato personale); Filippo Binci, sesto nei 400 m. hs. (1.01.61, primato personale) e quarto nell'asta (m. 2.80); Re Gianluca, nono nel peso (m. 11.19) e quinto nel disco (m. 35.59, nuovo personale). Per Binci e Sanseverinati anche una frazione della staffetta 4 x 400.

Un'altra esponente dell'Atletica Osimo ha gareggiato, sempre in Emilia Romagna, nel pomeriggio di domenica 9 giugno: Debora Baldinelli convocata per la squadra della Regione Marche, per il "26° Trofeo Ernesto Ceresini", incontro per Rappresentative Regionali cadetti/e, di Fidenza (PR). La nostra mezzofondista ha corso i 2.000 m. arrivando ottava al traguardo con il tempo di 6.57.97, suo nuovo primato personale che migliora il tempo ottenuto un anno fa, proprio nello stesso meeting. Nella classifica complessiva, la Regione Marche si è piazzata al nono posto, su dodici rappresentative partecipanti. Vittoria per la Lombardia, come nella passata edizione.

E tra gli appuntamenti importanti del prossimo week end, i Campionati Italiani Individuali Juniores e Promesse, in programma a Rieti, dove saranno presenti gli atleti osimani Manuel Nemo (alto e staffetta 4 x 100), Francesco Cappanera (staffetta 4 x 100), Matteo Sconocchini (staffetta 4 x 400), Giuditta Baldinelli e Silvia Verolo (entrambe staffetta 4 x 100).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica: chiusura dei campionati italiani allievi e festa per gli esordienti

AnconaToday è in caricamento