rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sport Falconara Marittima

Sport, giovani e tempo libero: torna il Falconara Sport Day tra novità ed esibizioni

L’11 settembre saranno ben 18 le attività proposte. 22 società sportive presenzieranno all’open day cittadino

FALCONARA- Porte aperte all’attività fisica e alla salute, torna il Falconara Sport Day per una sesta edizione piena di novità. Un grande open day quello che stanno organizzando, per domenica 11 settembre, Comune di Falconara e associazione Futura in collaborazione con le società sportive del territorio. L’evento, nato nel 2014 per promuovere la pratica sportiva e prevenire l’abbandono dell’attività fisica, anche quest’anno si svolgerà tra 12 impianti differenti con la possibilità di approcciarsi a 19 differenti discipline. “Falconara Sport Day è un evento che, tramite lo sport, avvicina tra loro persone di diverse generazioni – dice il sindaco Stefania Signorini –. Attraverso valori come la correttezza, il rispetto dell’avversario, il lavoro di squadra, è in grado di consolidare i rapporti sociali che stanno alla base di una comunità. Tali valori sono particolarmente importanti per i giovani, che possono trovare un modello di comportamento da seguire in ogni ambito della propria vita. In questo percorso è fondamentale il ruolo delle figure di riferimento, dagli allenatori ai rappresentanti delle società sportive, che hanno un compito cruciale e molto delicato, quello di guida e di esempio”. Un ruolo interpretato alla perfezione dall’indimenticabile Marco Bartulewicz, presidente dell’asd Arcieri Il Falco scomparso il mese scorso, al quale è dedicato lo Sport Day 2022, vista la grande partecipazione e il sostegno dato fin dal primo anno per la realizzazione delle varie edizioni.

La preview di sabato 10 dalle 16 alle 18.30 al PalaBadiali, con il Città di Falconara a proporre alle ragazze un allenamento con le Campionesse d’Italia della prima squadra e dell’Under 19, aprirà il lungo weekend sportivo. Nel corso della domenica si potranno praticare pallavolo, calcio, basket, atletica, pallamano, tiro con l’arco, rugby, parkour, kung fu, pattinaggio e danza sportiva, danza classica e ginnastica ritmica tra stadio Roccheggiani, PalaBadiali, PalaBadiali, campo sportivo Neri, Oratorio della parrocchia di Sant’Andrea, palestra Lombardi, Campo Tiri di via dell’Artigianato, parco Kennedy, parco Robinson e parco del Cormorano. «Lo sport cittadino in questi anni ha toccato grandissimi risultati anche a livello nazionale mai raggiunti in precedenza – commenta l’assessore allo Sport, Raimondo Baia – ma ricordiamoci che lo sport, prima di tutto, è socialità, salute e benessere. È dunque per questo che partiamo felicemente con la sesta edizione di questo evento un appuntamento fisso dato l’alto numero di società sportive che aderiscono e di persone che sono interessate e si avvicinano alle varie discipline».

Non mancano novità. Il nuoto, presente nelle precedenti edizioni del Roccheggiani solo con stand informativi, sarà alla Piscina Comunale di via dell’Artigianato dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 con prove gratuite con istruttori federali pronti e informazioni sui corsi al via già dai giorni successivi. Si potrà imbracciare la racchetta del padel, lo sport del momento in città, nei campi di via Gobetti del Padel Heroes Club dalle 9 alle 12 oppure la mazza da cricket al Parco del Cormorano dove si allena la Falco Cricket, realtà nuova di zecca in città. Al debutto al Falconara Sport Day anche la Ginnastica Dinamica Militare Italiana: esercizi fisici tutti da scoprire nel pomeriggio (esibizione alle 17.30) dello stadio Roccheggiani. E se dopo una giornata così non siete ancora stanchi ve ne potete andare in spiaggia dove i Campioni d’Italia in carica di pesca sportiva della Conero Surfcasting faranno una dimostrazione della loro attività (spiaggia antistante il sottopasso Casina Rosa, via Goito, dalle 20 alle 23). Lo sport, inteso come volano di socialità e di benessere, sarà al centro anche delle due tavole rotonde organizzate al Centro Pergoli. Venerdì 9 dalle 18 si farà il punto sul come riuscire a conciliare i tempi di studio con gli allenamenti. All’appuntamento, dal titolo “Studente atleta, come fare?” parteciperanno giovani campioni ancora alle prese con gli esami ed educatori esperti di questa tematica. Tutta dedicata alle problematiche connesse al diabete, invece, la seconda tavola rotonda prevista per venerdì 16 settembre. Sempre alle 18, al Centro Pergoli, il tema da dibattere con medici, esperti e sportivi sarà “Diabete e sport: si può fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport, giovani e tempo libero: torna il Falconara Sport Day tra novità ed esibizioni

AnconaToday è in caricamento