Il Fenomeno Papi cittadino onorario, la proposta arriva in Comune

Atleta simbolo della Generazione di Fenomeni del volley, il falconarese è stato candidato per ricevere il riconoscimento cittadino. Deciderà il consiglio comunale

Samuele Papi

Sarà il consiglio comunale a votare ma intanto la proposta è stata fatta: dare la cittadinanza onoraria a Samuele Papi. Ancora in attività a 44 anni, il pallavolista falconarese, che non risiede più in città da almeno una decina d'anni, è stato indicato dal Gruppo Amici per lo Sport che ha inviato una richiesta in Comune per l'assegnazione del riconoscimento cittadino. Papi, quest'anno nella rosa del Copra Piacenza, è uno degli ultimi alfieri di quel vivaio che ha portato in giro per l'Italia e nel mondo il nome di Falconara. Basta dare una scorsa al curriculum. Esordio in A1 nel 1990, a 17 anni, con la Pallavolo Falconara. Poi Cuneo, Treviso e Piacenza. Nel suo palmarès figurano 6 scudetti, 6 Coppe Italia, 8  Supercoppe italiane, 3 Coppe dei Campioni, 2 Coppe delle Coppe, 1 Coppa Cev, 3 Challenge Cup e 3 Supercoppe europee.

Azzurro dal 1993 al 2012, anche qui ha vinto tutto: Olimpiadi (argento ad Atlanta '96 e Atene '04, bronzo a Sydney '00 e Londra '12), i campionati del mondo di Grecia e Giappone, gli europei in Grecia, Austria e Germania, 5 World League e una Coppa del Mondo. «Crediamo che Samuele Papi - si legge nelle motivazioni - si sia guadagnato questa onoreficenza per le sue grandi capacita e compentenze come atleta capace di portare l'Italia e i team nei quali ha giocato ad eccellere in tutte le competizioni partendo dalla sua amata Falconara. Durante la carriera con il suo comportamento è stato testimone di amore per il volley e per quei valori positivi tanto da essere considerato vero alfiere del fair play. Inoltre ha sempre promosso e tenuto vivo il legame con il nostro terriotrio esportando il nome di Falconara nel mondo». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento