menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I festeggiamenti a fine match

I festeggiamenti a fine match

Falconara continua il suo volo: battuta anche la Lazio ed è record per la Serie A

L’undicesima vittoria su 11 partite del Città di Falconara vale la conferma al vertice della classifica ma è anche record di sempre per la Serie A femminile a girone unico

FALCONARA - Dal’maz e Luciani festeggiano al meglio il giorno del loro compleanno con una vittoria sulla Lazio dai tanti significati. L’undicesima vittoria su 11 partite del Città di Falconara vale la conferma al vertice della classifica ma è anche record di sempre per la Serie A femminile a girone unico: superato il Pescara che nella stagione 2017-18 aveva realizzato 10 vittorie su 10 dall’inizio del campionato per poi incappare in un pareggio. Vittoria sofferta perché la Lazio, come suo solito, è un cliente più che tosto. Tant’è che la gara, per larga parte giocata sull’equilibrio, si sblocca nel finale. Il primo tempo è di grande intensità con le due squadre che hanno diverse occasioni per passare in vantaggio. Le prime sono di marca laziale con Beita che impegna Dibiase in corner e, subito dopo, con Grieco che a due passi dalla porta viene chiusa da Guti. Le Citizens controllano e si fanno vedere all’11’ con un sinistro dalla distanza di Guti, Tirelli devia in corner. La imita Grieco al 13’. Gli ultimi 5 minuti di parziale sono incandescenti.

Dal’maz è pericolosissima dalla sinistra, poi Marta in dribbling stretto sulla riga di fondo viene chiusa dall’uscita di Tirelli. Sul fronte opposto, Dibiase se la deve vedere con Taninha, messa a un passo dal gol dall’invenzione di Vanessa, e subito dopo è provvidenziale sulla stessa brasiliana dalla distanza. Ancora Lazio pericolosissima in contropiede al 17’: Gabi potrebbe colpire ma Dibiase risolve in uscita. La ripresa si apre con un botta e risposta emozionante. Nel giro di 14 secondi, scappa Falconara ma la Lazio l’acciuffa. Il gran destro di Luciani innesca la deviazione vincente di Guti. Vanessa la pareggia subito con un imparabile a incrociare. Emozioni a non finire. Beita tenta il cucchiaio dalla trequarti, Dibiase non si fa ingannare. Protesta Falconara su Dal’maz contrastata da Barca dopo un’azione in serpentina in area. Vanessa impegna dalla distanza ma Dibiase alza un muro. A tre minuti dal termine passa Falconara: Dal’maz mette in mezzo teso da corner, Vanessa in mezzo devia alle spalle di Tirelli nel tentativo di anticipare Marta. La Lazio tenta il tutto per tutto con il portiere di movimento ma mister Neri ordina alle sue un pressing altissimo per frenare le avversarie nella loro metà campo. La ciliegina sulla torta di compleanno la mette proprio Dal’maz che arpiona palla dai piedi dell’avversaria a centrocampo e chiude la partita a porta sguarnita. Il modo migliore per festeggiare al meglio i suoi 30 anni e i 28 di capitan Luciani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento