Rilancio dello sport, Eliantonio (FdI): «Bene proposta di Guidotti, bisogna agire»

A parlare è Angelo Eliantonio, Consigliere comunale di Fratelli d'Italia

Angelo Eliantonio (foto di repertorio)

«Urge pensare all'immediato domani, certo, ma anche all'oggi. Non mi sembra che il sindaco Mancinelli e l'assessore Guidotti si siano inventati nulla di rivoluzionario, il dibattito a livello nazionale è aperto da tempo». A parlare è Angelo Eliantonio, Consigliere comunale di Fratelli d'Italia.

«La differenza la fanno e la faranno le azioni e le scelte politiche. Il Comune di Ancona potrebbe pubblicare subito un bando per aiutare tutte le società sportive dilettantistiche che hanno dovuto interrompere le proprie attività in queste settimane: stop al pagamento del canone di concessione per tre mesi, da marzo a maggio e tremila euro a fondo perduto per ogni partecipante. A Genova, ad esempio, è già stato fatto, le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 15 maggio, con una relazione che esplichi tutte le sofferenze gestionali derivanti dalla crisi sanitaria. Ne parlerò con l'assessore Guidotti il prima possibile, noi siamo a disposizione per contribuire con le nostre proposte. Un ruolo importante poi può giocarlo anche la Regione Marche convocando un tavolo di lavoro con il Coni Regionale ragionando alla creazione di un apposito fondo a favore delle Associazioni sportive dilettantistiche che preveda una congrua dotazione per il 2020 e per il 2021 insieme all’affidamento di un ruolo decisivo per la ripresa di un settore che, tramite azioni di gestione e promozione di eventi sportivi, interessa anche aspetti di economia, cultura, turismo e commercio oltre a quelli sociali con il sostegno alla disabilità sportiva; in Veneto, ad esempio, tutto questo si sta già predisponendo. In prospettiva futura lo scenario per le società dilettantistiche non sarà edificante: debiti accumulati nei mesi di stop e il calo degli iscritti che sarà inevitabile perché molte famiglie non potranno più permettersi le quote di iscrizione. Per aiutare le piccole società occorrerà l’iperdeducibilità al 250% delle sponsorizzazioni fino a 4-5 mila euro. L’impresa che sponsorizza una squadra avrebbe un piccolo guadagno, la società sportiva avrebbe soldi per mandare avanti l’attività e pagare i collaboratori. Per aiutare le famiglie invece servirà permettere di dedurre anche quote superiori agli attuali 210 euro all’anno per ciascun figlio di età compresa tra 5 e 18 anni, contribuendo al pagamento per le famiglie che non se lo potranno più permettere. Altre misure indispensabili a livello nazionale saranno l'istituzione presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze di un “Fondo Utenze” per sostenere la ripresa economica per gli impianti sportivi e la riduzione immediata e direttamente in bolletta, per associazioni e imprese che gestiscono palestre, impianti sportivi e natatori di parte delle accise/tasse in misura congrua a supportare il momento critico e la successiva ripresa. Bene le proposte dell'assessore Guidotti su defiscalizzazione ed esigenza di portare a Roma queste istanze, ma qualcosa, per tamponare l'emergenza, può essere fatto anche subito in sede locale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento