Easter volley 2015: arriva anche il patrocinio della lega volley femminile

Prosegue il percorso di avvicinamento alla 21' edizione di Easter Volley, il torneo di pallavolo giovanile più grande delle Marche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Prosegue il percorso di avvicinamento alla 21' edizione di Easter Volley, il torneo di pallavolo giovanile più grande delle Marche. Sono 91 formazioni al via: under 18 - 19 squadre, under 16 - 32 squadre, under 14 - 24 squadre under 13 "trofeo marco vive" - 16 squadre. Nell'edizione 2014 furono 92. Nel torneo under 18 desta grande curiosità la nazionale giovanile islandese alla 1' partecipazione nel torneo giovanile marchigiano più importante. Il responsabile della nazionale seniores del piccolo paese scandinavo è il marchigiano Daniele Capriotti. L'ex tecnico di Urbino e Castelfidardo è in collegiale a Porto San Giorgio con le sue ragazze già da alcuni giorni per preparare la partecipazione ai Giochi dei Piccoli Stati d'Europa che si terranno a Rejkavik dal 1 al 6 giugno e attende l'arrivo della squadra giovanile, previsto domenica. A che punto sia il volley islandese del quale si conosce pochissimo, l'abbiamo chiesto allo stesso Capriotti che da due anni sta lavorando in quella realtà. "Sicuramente è uno sport in crescita in un paese di 400mila abitanti nel quale ci sono 6mila tesserati. La pallamano è il 1' sport nazionale ma la pallavolo piace e, puntando su tecnici internazionali, il Coni locale dimostra di guardare lontano.

Di certo c'è grande cultura sportiva e grande rispetto per chi lavora nello sport, cosa che in Italia purtroppo è un miraggio. L'interrogativo è quanto sia competitiva l'Islanda al cospetto delle formazioni americane o di quelle più agguerrite di casa nostra come Conero Planet, Pieralisi, Pesaro. "Difficile dirlo - dice Capriotti - ma di sicuro sarà un interessante banco di prova. Purtroppo le due giocatrici migliori sono infortunate ma il gruppo è composto anche da alcune ragazze classe 2000 che sono molto interessanti". Le partite di qualificazione si giocheranno negli impianti dei comuni di: Camerano, Osimo, Castelfidardo, Numana, Porto Recanati, Potenza Picena, Ancona, Loreto, Recanati, Civitanova M., Montelupone. Il torneo ha il patrocinio della Regione Marche ed è organizzato in collaborazione con Le Marche del Volley. La Finali si disputeranno in 3 diversi impianti: under 13 al Palasabbatini di Ancona, under 14 al Palabellini di Osimo, under 16 e under 18 Palarossini di Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento