Il Cus Ancona in attesa di chiarimenti blocca l’attività sportiva

Dopo il Dpcm a firma del Premier Giuseppe Conte, il Cus Ancona si ferma e parla il presidente David Francescangeli

David Francescangeli

Dopo il Dpcm a firma del Premier Giuseppe Conte, il Cus Ancona si ferma. «Trovo la capacità comunicativa del governo in materia di sport assolutamente inadeguata. Si arrovella in politichese per essere soft nell’imporre uno stop più che comprensibile, riuscendo solamente a creare caos» ha detto il presidente David Francescangeli. 

Spero che le Federazioni si esporranno rapidamente dicendo dettagliatamente cosa è possibile fare e cosa no, per ogni livello di attività. Nel frattempo tutta l’attività del Cus Ancona è sospesa a tempo indeterminato. In base alle comunicazioni ufficiali delle federazioni riprenderemo ciò che è possibile e lo faremo sempre impegnandoci al massimo per limitare i rischi di contagio e diffusione del covid».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento