Sabato, 31 Luglio 2021
Sport Palombare

Dolphins Ancona, sfida da dentro o fuori a Milano

In caso di vittoria contro la corazzata Seamen i dorici centrerebbero i playoff. In caso contrario la stagione terminerebbe domani

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Partita cruciale quella che attende i GLS Dolphins Ancona domani sabato 19 giugno. Nel prestigioso Vigorelli di Milano i verdearancio saranno ospiti dei Seamen. E sarà una partita da dentro o fuori per i ragazzi di Coach Roberto Rotelli, quella che avrà inizio alle ore 18. Perché in caso di vittoria i Dolphins approderebbero sicuramente ai playoff. In caso di sconfitta invece la stagione terminerebbe domani. All’andata, sempre al Vigorelli il primo di maggio, la partita terminò 31-0. Tutti sono consci che i Seamen sono una corazzata ma nessuno in casa dorica parte battuto. Anzi. Nel pieno rispetto dell’avversario la convinzione di andarsela a giocare dando il tutto per tutto c’è ed è forte. E dopo aver ricordato che come import player i Seamen possono in questa occasione contare sul quarterback della nazionale italiana Luke Zahradka, sull’uomo di linea serbo Stefan Drecun e sulla safety americana Jeremy Johnson che all’occorrenza gioca anche come ricevitore, spazio alle parole e ai pensieri di coach Rotelli. Coach come si affronta un simile impegno? «Andiamo a giocarci l’impossibile. Siamo ben consci della forza in qualità e quantità dei Seamen. Sono quasi tutti nazionali. Le loro riserve sarebbero titolari ovunque. Ma noi andremo a Milano a giocare la nostra partita e faremo di tutto per ben figurare». «Aggiungo –prosegue determinato Rotelli- che se proprio dovesse andar male non sarà certo contro i Seamen che abbiamo perso i playoff. Ma contro avversari più alla nostra portata, vedi Warriors Bologna o Guelfi Firenze sabato scorso». Comunque vada riteniamo che la stagione dei Dolphins debba essere giudicata in maniera positiva «Questo sì. Assolutamente. Siamo all’ultima giornata a giocarci un posto tra le prime quattro d’Italia. Un risultato impronosticabile ad inizio anno. Sono molto soddisfatto di quanto fatto, nonostante qualche passo falso. Avevamo ed abbiamo una squadra giovane e tutti sono cresciuti rispetto alla prima di campionato. Siamo riusciti a far debuttare addirittura diversi under 18. Il futuro è tutto loro al di la delle vittorie e delle sconfitte maturate in questa stagione». «Tutto ciò –conclude Rotelli- in una stagione con mille difficoltà in più del solito causa Covid. La giornata di sabato, per capirci, sarà interminabile. Sveglia presto, tamponi di massa a tutti, poi via su a Milano. Si gioca alle 18, farà molto caldo. Non è stato un campionato facile per noi come per nessun altro. Eppure ci siamo sempre allenati grazie alla società che non ci ha fatto mai mancare nulla. Idem gli sponsor. Anche per questo ritengo che ci siamo sempre ben comportati. Ora testa al match con i Seamen senza tanti calcoli o che. La partita sarà una bella vetrina per tutti i nostri ragazzi se sapranno esprimere sul campo tutto ciò che sanno fare». Il coach giustamente non vuole fare calcoli. Ma per il pubblico le combinazioni che porteranno i Dolphins ai playoff sono queste. I Dolphins saranno certamente fuori dai playoff in caso di sconfitta. In caso di vittoria invece occorrerà vedere il risultato di Ducks Lazio-Warriors Bologna che si giocherà sempre sabato ma alle ore 16 per calcolare la Strenght Of Wins corretta. In caso di vittoria Ducks sarebbe terzo posto. In caso di vittoria Warriors invece Ancona si qualificherebbe come quarta. Tutto ciò dando per scontato che domenica in base ad ogni pronostico i Panthers Parma sconfiggano i Rhinos Milano. Ma prima dei conti del perfetto ragioniere, testa ai marinai di Milano. La partita sarà trasmessa via streaming sul canale youtube dei Seamen Milano, rintracciabile tramite questo link: https://www.youtube.com/c/SeamenMilano1981/featured. Al momento di redigere questo comunicato il link diretto alla partita non è stato ancora caricato. Le riprese, specifichiamolo, non saranno effettuate dai Dolphins Ancona tantomeno dalla Sideline Edizioni. Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolphins Ancona, sfida da dentro o fuori a Milano

AnconaToday è in caricamento