Sabato, 31 Luglio 2021
Sport Palombare

Dolphins Veterans, in campo per beneficenza

L'associazione che riunisce gli ex giocatori dei Dolphins torna protagonista, lo scopo è raccogliere fondi per aiutare il settore giovanile dei Dolphins

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

I Dolphins Veterans tornano protagonisti su un campo da football. Dopo un anno di pausa causa covid-19, i membri l’associazione che riunisce gli ex giocatori dei Dolphins Ancona vestiranno nuovamente casco e protezioni varie per beneficenza . Sabato 17 luglio alle ore 18,30 i Veterans sfideranno infatti i Devils Modena. L’ingresso sugli spalti del Nelson Mandela sarà gratuito. Per meglio conoscere i Dolphins Veterans, tutta la loro storia e le ragioni che hanno portato alla creazione dell’associazione vi rimandiamo all’articolo redatto nel 2018 che potete trovare a questo link: https://www.dolphinsveterans.it/en/news/item/35-anni-di-football.html Oggi ci soffermeremo nello specifico sul match contro i Devils Modena e sull’attività dei Veterans da luglio 2019 ad oggi. Per farlo abbiamo interpellato il presidente dell’Associazione Carlo Casali, ex giocatore dei Dolphins dal 1983 al 1994. Presidente partiamo subito con la stretta attualità. Che partità sarà? «Ufficialmente sarà Dolphins Veterans contro Devils Modena. E’ un memorial per ricordare tutti coloro che hanno vestito la maglia Dolphins e che non sono più tra noi. In pratica però sarà Dolphins Veterans Vs resto d’Italia dato che molti altri giocatori master di football hanno aderito all’iniziativa e parteciperanno con la maglia dei Devils». Oltre che onorare tutti i giocatori scomparsi anche questa volta l’iniziativa avrà scopo benefico. «Sì. Cercheremo di raccogliere qualche migliaio di euro per supportare il progetto Dolphins Ancona Academy. Ma causa Covid non potremo effettuare la nostra classica lotteria. Abbiamo dovuto rinunciare a molte altre iniziative. Ci dispiace ma non potevamo fare diversamente». Come farete quindi? «Ci tasseremo noi giocatori. Penseremo a divertirci certo, ma l’obiettivo primario era e resta aiutare i Dolphins del futuro. Il pubblico, se vorrà, potrà contribuire con un’offerta spontanea. Nessun obbligo. E per farci dare una mano in questo periodo difficile ci siamo appoggiati alla Charity Bowl League, che ringrazio personalmente e a nome di tutti. Loro sono soliti, come dice il nome, organizzare partite e tornei di solidarietà». Tutto qui? «A fine partita maxi cena offerta a tutti i presenti da noi dei Veterans. E prima della gara due parole due per salutare tutti e rivolgere un pensiero agli amici che non ci sono più». In questi due anni come è proceduta l’attività dei Veterans? «Causa Covid le riunioni e molte altre iniziative sono state completamente ferme. Era impossibile fare qualcosa di molto pratico. Eravamo tutti limitati e chiusi in casa come il resto d’Italia. Siamo comunque riusciti a stare vicini e a supportare la Dolphins Academy e più in generale tutto il settore giovanile dei Dolphins. E’ nella nostra mission e abbiamo tenuto fede a questo impegno». Ha parlato di mission Presidente. In questa c’è anche aiutare qualche ex Dolphins in difficoltà. «Sì. Nonostante i tanti problemi siamo comunque riusciti a dare una mano a diversi fratelli in difficoltà, a volte estrema. Molti ex giocatori hanno accettato il nostro progetto ed è stato un onore oltre che un piacere accoglierli ed aiutarli. Abbiamo ritirato dentro molti amici. Persone per noi molto importanti. E siamo felici che ora le cose vadano molto, molto meglio per loro. Come diciamo sempre eravamo uniti in campo dobbiamo esserlo anche fuori. Nei limiti del possibile non lasciamo indietro nessuno». «Ringrazio sentitamente –esordisce Paolo Belvederesi in qualità di presidente della Dolphins Ancona Academy- il presidente dei Dolphins Veterans Carlo Casali ed i Veterans tutti per l’attenzione e la dimostrazione di affetto e supporto concreto dimostrato verso l’Academy. Un progetto che sta assumendo respiro internazionale e le cui novità verranno annunciate a breve. I Veterans sono da sempre in prima linea per attaccamento alle radici e per visione del futuro. Hanno iniziato allenandosi senza alcun aiuto e supporto, sanno dunque meglio di chiunque altro quanto sia importante avviare e bene quanti più ragazzi possibili sulla strada del football. Ed i loro gesti e le loro azioni sono qui a dimostrarlo». Per saperne di più sui Dolphins Veterans vi invitiamo a visitare il loro sito internet: https://www.dolphinsveterans.it/en/ GLS Dolphins Ancona

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolphins Veterans, in campo per beneficenza

AnconaToday è in caricamento