rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Sport Palombare

Dolphins Ancona, Zac Quattrone confermato per il 2022

Il forte italoamericano campione d'Europa giocherà ad Ancona per il terzo anno consecutivo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

GLS Dolphins Ancona e import player. Il 2022 sarà all’insegna della continuità. Quella che la dirigenza ha sempre cercato. Dopo Collin DiGalbo (24 anni) anche Zac Quattrone (24) tornerà a vestire la maglia verdearancio nella stagione che avrà inizio nel week end del 5 e 6 marzo. Per la precisione Quattrone, strong safety, andrà ad occupare lo spot riservato al giocatore di scuola nordamericana munito anche di cittadinanza italiana. Una caratteristica quest’ultima, unita alle sue indiscusse qualità difensive, che gli ha permesso di laurearsi campione d’Europa con la nazionale azzurra lo scorso ottobre. Ad essere precisi Zac è addirittura alla terza stagione nei Dolphins, visto che era ad Ancona anche nel 2020, in un campionato poi mai iniziato ed annullato causa pandemia. E detto che Quattrone ha fatto bene anche in attacco nelle occasioni in cui vi è stato impiegato, sentiamo dall’head coach dei Dolphins Roberto Rotelli cosa ha portato alla conferma dell’atleta originario della Pennsylvania. «La conferma di Zac nasce dalla volontà reciproca di proseguire assieme il nostro rapporto. La scelta di confermarlo, proprio come con DiGalbo, è nata alla fine dello scorso campionato. Da parte nostra non abbiamo mai avuto dubbi». Quattrone ha ricevuto anche molte offerte dall’estero. «È normale. È molto forte e si è anche laureato campione d’Europa dimostrandosi uno dei giocatori chiave. Però la sua volontà è stata quella di restare con noi ad Ancona. Qua, lui come gli altri, si sentono in famiglia. Giocano, si divertono. Offerte da campionati americani o canadesi non ne sono giunte. E così eccolo di nuovo qua con noi». Tanta soddisfazione insomma «Sì certo. Il campionato sarà molto più difficile dello scorso anno. Ci sono due squadre in più e tutte si sono rinforzate. Servirà ancor più impegno da parte nostra e partire da queste basi mi conforta molto. I ragazzi si stanno già allenando a casa loro». Nei prossimi giorni scopriremo il terzo ed ultimo americano dei Dolphins. (FOTO GERMANO CAPPONI) Antonio Bomba (Responsabile Comunicazione GLS Dolphins Ancona)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolphins Ancona, Zac Quattrone confermato per il 2022

AnconaToday è in caricamento