Football americano, è tempo di playoff per i GLS Dolphins Ancona

Le notizie dall'infermeria, complice la settimana di pausa dopo la fine della regular season, sono positive. Lorenzo Pignataro rientrerà in campo dopo aver subito la frattura alla mano

Domenica 19 giugno, ore 18.00, Stadio della Palla Ovale "Nelson Mandela" di Ancona. Il posto e l'ora giusti per godersi il grande football con la sfida tra i GLS Dolphins Ancona e i Giants Bolzano. Finita la stagione regolare, cominciano i play-off, con l'adrenalina e l'entusiasmo delle sfide "secche", senza prova di appello. Chi vince continua a sognare, chi perde si lecca le ferite e pensa alla prossima stagione. «Siamo qua - il commento di Roberto Rotelli, capo allenatore dei delfini dorici - finora abbiamo percorso un gran bel cammino, con la prima perfect season della nostra storia e la prima partita internazionale contro il college americano. Ora si alza ancora l'asticella, giochiamo i play-off in casa contro una squadra fortissima, molto concreta e solida. In attacco sono forti e bilanciati, sia sulla terra con il gioco potente dei runningback Petrone e Palini, sia per aria con il quarterback americano Peterson che ha a disposizione armi del calibro dei ricevitori Bonacci, Podavitte e l'oriundo italo-canadese Sanvido. In difesa hanno un pacchetto di giocatori di primissimo livello, con Brunoro, Ricchiuti, Gallina, Bilcari, Erioldi e Baldi, oltre all'americano Germany e a De Jesus, bravissimo a difendere sui lanci. Forse mancherà il linebacker Ferrari per infortunio, ma comunque tutti gli altri sono grandi atleti e giocatori. Dalla nostra avremo la miglior squadra che potessi sognare di allenare, ragazzi pieni di volontà e dedizione, che si sono impegnati per tutta la stagione per arrivare fin qui e andare ancora oltre. Inoltre avremo dalla nostra il pubblico anconetano, che ci accompagna sempre con grandissima passione e tanto calore. Dovremo essere bravi, concentrati e aggressivi dal primo all'ultimo minuto per regalare ai tifosi la soddisfazione che meritano e a noi stessi un'altra settimana di cammino e la possibilità di continuare il nostro sogno"».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento