Cus Ancona Volley femminile, al timone ci sarà Stefano Baldoni

Ex giocatore di pallavolo cresciuto nel settore giovanile del Falconara assieme a Samuele Papi, Marco Paolini e Roberto Cremascoli, Stefano Baldoni 48 anni lo scorso anno era sulla panchina dell’Agugliano serie C maschile

Stefano Baldoni

Cambio sulla panchina del Cus Ancona Volley femminile prima categoria provinciale con il club che ha deciso di affidare la panchina a Stefano Baldoni 48 anni che prende il posto di Graziano Del Crudo che nei giorni scorsi aveva incassato il ringraziamento per quanto fatto dal presidente David Francescangeli. Ex giocatore di pallavolo cresciuto nel settore giovanile del Falconara assieme a Samuele Papi, Marco Paolini e Roberto Cremascoli, Stefano Baldoni 48 anni lo scorso anno era sulla panchina dell’Agugliano serie C maschile. Un arrivo quello in casa del Cus Ancona senza dubbio carico di entusiasmo come conferma lo stesso Stefano Baldoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non vedo l’ora di conoscere il gruppo ed iniziare a lavorare in palestra anche se dovremo attendere le disposizioni che verranno emanate dalle federazione in materia di prevenzione alla diffusione del Covid 19. Ho iniziato a giocare a pallavolo fin da bambino, ho avuto la fortuna di crescere in mezzo a ragazzi che hanno fatto la storia del volley in Italia basti pensare ai tanti successi del Falconara anche a livello di settore giovanile. La pallavolo come giocatore l’ho vissuta a 360 gradi, in mezzo al campo ho fatto il centrale, l’opposto e lo schiacciatore». Appese le scarpette al chiodo Stefano Baldoni si prende una pausa per poi ritornare nel mondo del volley: «Con il lavoro, la famiglia ed una bambina appena nata le priorità erano altre poi con il trascorrere degli anni mia figlia ha iniziato a giocare a pallavolo. Tornare in questo mondo è stato un passaggio quasi fisiologico lei ora gioca con la Bftm Camerano io invece non vedo l’ora di entrare nel mondo del Cus Ancona. Per il sottoscritto è una grossa opportunità, arrivo in una delle società più organizzate della zona e questo è motivo di grande soddisfazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Auto contro bici, investimento-choc: ragazzino portato in codice rosso all'ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento