Cus Ancona, parla capitan Belloni: «Guai a sottovalutare il Poggibonsi»

A fare il punto della situazione alla vigilia della partita contro il Poggibonsi in programma domani sabato 23 novembre ore 15 al Palacus di Posatora il capitano del Cus Ancona Marco Belloni

Marco Belloni

Due sconfitte a seguire 5 vittorie una di seguito all'alta quanto basta per ritrovarsi a due punti dalla vetta. E' questo il cammino del Cus Ancona calcio a 5 nel campionato nazionale di serie B. A fare il punto della situazione alla vigilia della partita contro il Poggibonsi in programma domani sabato 23 novembre ore 15 al Palacus di Posatora il capitano del Cus Ancona Marco Belloni: «Ci aspetta una gara particolarmente delicata anche per il fatto che ai nostri avversari senza dubbio manca qualche punto in classifica. Fisicamente stiamo bene, abbiamo passato una settimana tranquilla, sono sicuro che in campo daremo il massimo per raggiungere la vittoria. Fondamentale contro il Poggibonsi sarà l'approccio alla partita evitando qualsiasi distrazione di sorta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo 7 giornate di campionato che idea si è fatto di questo girone?: «A parte il Gubbio e l'Ascoli che lo scorso anno erano con noi nell'altro girone tutte le altre compagini le stiamo scoprendo poco alla volta. La sensazione è quella di un campionato particolarmente livellato dove si puo vincere o perdere con qualsiasi avversario. Il livello è senza dubbio superiore. Noi come Cus Ancona non siamo partiti bene, fisicamente abbiamo pagato dazio ma questo lo sapevamo la cosa più importante ora è aver trovato il giusto passo per risalire la classifica e macinare punti. Gli ultimi risultati ci stanno dando ragione ma la strada è ancora lunga e quanto mai in salita». Dove puo arrivare questo Cus Ancona? : «Difficile fare un pronostico ma una cosa è certa noi come Cus Ancona andremo in campo con il chiaro intento di vincere tutte le partite  poi i conti si fanno alla fine. La classifica almeno per il momento non mi interessa più di tanto, quello che mi preme è la vittoria senza dimenticare le difficolta che andremo ad affrontare da qui alla fine della stagione. In queste prime sette giornate di campionato ci siamo resi conto che la squadra è riuscita a portare a casa i tre punti anche in campi particolarmente ostici e questo ci dovrebbe far riflettere circa le nostre potenzialità». Facendo un passo indietro quanto gli ha pesato dover saltare la gara di Coppa di Divisione contro l'Acqua e Sapone disputata ad inizio mese di Novembre: «Purtroppo a Cagli sono stato espulso cosa questa che mi ha negato la possibilita di scendere in campo. A livello personale è stata una grossa amarezza d'altronde chi non avrebbe voluto giocare questa partita contro una squadra che ha fatto la storia del calcio a 5 a livello nazionale. Quella con l'Acqua e Sapone è stata una serata di festa per noi giocatori, per la dirigenza e per i tanti tifosi del Cus Ancona».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento