Pallamano, il Cus Ancona cade a Chieti. Giudotti: «Sconfitta salutare»

Ora la formazione di Andrea Guidotti si trova al secondo posto in classifica con 8 punti due in meno rispetto a Monteprandone e Pescara con i dorici che pero hanno una partita in meno

Nel campionato nazionale di serie B di pallamano maschile il Cus Ancona dopo 4 vittorie consecutive perde a Chieti per 24 a 21. Ora la formazione di Andrea Guidotti si trova al secondo posto in classifica con 8 punti due in meno rispetto a Monteprandone e Pescara con i dorici che pero hanno una partita in meno.

Ad analizzare questa sconfitta il tecnico Andrea Guidotti: «Siamo partiti bene contro una squadra ben messa in campo come il Chieti. Dopo 15 minuti di gioco eravamo avanti sul parziale di 7 a 4 poi poco alla volta ci siamo smarriti anche per il fatto che abbiamo commesso tanti errori sopratutto in fase offensiva. Il Chieti ha meritato la vittoria per quello che ha fatto vedere in mezzo al campo, avevano più fame di noi e sopratutto sono risultati più motivati nei momenti cruciali della gara». Quanto hanno pesato le assenze di Magi e Kattani e sopratutto cosa ha lasciato questa sconfitta che di fatto è costata il primo posto in classifica?: «Nell'arco della stagione le assenze ci possono stare fanno parte del gioco. Noi siamo stati troppo morbidi al cospetto di una squadra fisica e molto tecnica come è il Chieti. Queste sconfitte aiutano a crescere e sopratutto ci fanno capire come sia difficile e complicato questo campionato di serie B. Siamo una buona squadra ma sotto questo aspetto il gruppo deve crescere anche se stiamo facendo dei passi avanti non indifferenti. La classifica mi interessa fino ad un certo punto, il campionato è appena iniziato dobbiamo vivere alla giornata evitando voli pindarici».

Prossimo turno ancora in trasferta questa volta sul campo del Guardiagrele: «Ci aspetta una partita complicata peraltro in un campo di piccole dimensioni dove la squadra di casa farà di tutto per metterci in difficoltà. Sarà un bel banco di prova ma sono convinto che faremo una prestazione degna del Cus Ancona».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento