Giochi universitari, il Cus Ancona incassa i complimenti del rettore Sauro Longhi

Risultati quelli ottenuti dagli atleti del Cus Ancona che non sono sfuggiti a Sauro Longhi Rettore dell'Università politecnica delle Marche

Il rettore Sauro Longhi

Tre oro e un bronzo. E' questo il medagliere del Cus Ancona ai recenti giochi universitari che si sono tenuti a L'Aquila. Il metallo più nobile è andato al collo di Simone Barontini negli 800 metri, a Sarah Al Halwani ragazza siriana che ha trionfato nel takewondo e alla squadra di calcio a 5 che in finale  ha superato per 4 a 1 i campioni in carica del Cus Camerino.

A completare il medagliere Sonia Fracassi che ha vinto il bronzo nella lotta libera categoria fino a 60 Kg. Risultati quelli ottenuti dagli atleti del Cus Ancona che non sono sfuggiti a Sauro Longhi Rettore dell'Università politecnica delle Marche: «Per prima cosa voglio fare i complimenti a questi ragazzi tutti nostri studenti universitari che hanno trovato il modo di trionfare nelle varie discipline sportive. Complimenti che ovviamente vanno estesi ai vari staff tecnici e a tutte quelle persone che hanno lavorato dietro le quinte e che comunque sia fanno parte della macchina organizzativa. Questi successi ottenuti a L'Aquila confermano che l'Università Politecnica delle Marche è senza dubbio una eccellenza sia nel campo della ricerca che in quello sportivo. Ci siamo confrontati con università piu grandi di noi anche per bacino di utenza ma nonostante ciò i nostri studenti sono riusciti a primeggiare». Atleti che noi prossimi giorni verrano ricevuti in forma ufficiale come conferma lo stesso Sauro Longhi rettore dell'Universita Politecnica delle Marche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ad inizio settimana come università abbiamo degli impegni per dei progetti di riqualifica di alcuni siti nel centro di Ancona ma nel giro di qualche giorno questi ragazzi verranno chiamati assieme ai rispettivi tecnici per un incontro presso la nostra sede. Un modo semplice e cordiale per ringraziare questi studenti per i traguardi raggiunti e per aver tenuto alto il nome dell'Università Politecnica delle Marche in questa competizione». Ai complimenti del rettore si aggiungono anche quelli di David Francescangeli presidente del Cus Ancona: «Abbiamo raggiunto dei traguardi che nessuno alla vigilia dei giochi universitari avrebbe mai ipotizzato. Colgo l'occasione per fare i complimenti a questi ragazzi e a tutte quelle persone dello staff tecnico che si sono adoperate nella macchina organizzativa. Ottimi i risultati ottenuti negli sport individuali ma vorrei sottolineare il traguardo raggiunto dai ragazzi del calcio a 5. In questo caso stiamo parlando di una squadra che in pochi giorni grazie a Francesco Battistini e Michele Ristè i due tecnici è riuscita a trovare una amalgama e un proprio modulo di gioco quanto è bastato per vincere la medaglia d'oro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento