Calcio a 5, il Cus Ancona si gioca la finale per la serie A2

Cus Ancona calcio a 5 che sabato pomeriggio, inizio gara ore 16, se la dovrà vedere con l'EtaBeta Fano

Cus Ancona calcio a 5

Battere l'EtaBeta Fano per arrivare in finale. E' questo l'imperativo in casa del Cus Ancona calcio a 5 che sabato pomeriggio, inizio gara ore 16 al campo delle Crocette di Castelfidardo, se la dovrà vedere con l'EtaBeta Fano. In palio il biglietto per la finale della serie A2. A fare il punto della situazione il tecnico del Cus Ancona Francesco Battistini: «All'andata è finita 0 a 0 in poche parole le due squadre si sono annullate sopratutto in fase difensiva. Una partita particolarmente tirata peraltro Eta Beta e Cus Ancona si conoscono alla perfezione, tra noi e loro non ci sono segreti. Mi aspetto per sabato una gara fotocopia in modo particolare nei primi minuti di gioco in quella che viene denita come la fase di studio. Solo un gol da una parte o dall'altra potrebbe in qualche maniera aprire l'incontro e rompere gli equilibri in campo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A propsito di campo, il pubblico del Cus Ancona potrebbe dare una bella mano per agguantare questa finale: «Nei momenti di difficoltà il nostro pubblico ci ha sempre aiutato e contro l'Etabeta i momenti critici di certo non mancheranno. In settimana ci siamo allenati bene senza alcun tipo di pressione. Non vediamo l'ora di scendere in campo per conquistare questa finale anche se mi rendo conto che non sarà una cosa semplice visto anche il valore della squadra avversaria. Da parte nostro daremo il massimo per raggiungere questo traguardo». Nell'altra gara il cus Molise in casa se la dovrà vedere con il Chieti che all'andata ha vinto per 3 a 2. Tornando alla gara tra il Cus Ancona e l'EtaBeta in caso di parita dopo l'ora di gioco (i gol in trasferta non hanno valore doppio) sono previsti due tempi supplementari da 5 minuti l'uno a seguire i calci di rigore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento