Sport

Rugby, al Cus Ancona la sfida tutta universitaria con Camerino

Partita estremamente equilibrata, quella andata in scena al Mandela di Ancona. Entrambe le formazioni hanno continuamente cercato di approfittare dei punti deboli dell'avversario. Ecco come è andata

Le immagini della sfida

ANCONA - Fermi per la pausa i campionati di serie B e C1, i riflettori nel weekend si sono accesi tutti sui confronti di C2 che hanno visto il Cus Ancona superare il Cus Camerino e avvicinarlo nel vertice del girone, quindi la Amatori Ascoli vincere a Urbino e la Amatori Fermo 1935 superare il Sena.

Partita estremamente equilibrata, quella andata in scena al Mandela di Ancona. Entrambe le formazioni hanno continuamente cercato di approfittare dei punti deboli dell'avversario. Anconetani per primi in vantaggio con un calcio di punizione al 16' di Magni (3-0). Dura poco il vantaggio perché, su calcio di ripresa il Cus Ancona commette l'unica sbavatura difensiva della partita e il Camerino ne approfitta andando in meta con Pagliarini, meta non trasformata (3-5). I dorici scossi da capitan Ricci nel secondo tempo trovano al 44' altri tre punti su calcio di punizione di Magni (6-5) e al 72' su calcio di punizione da posizione non facile è Adriani a centrare i pali per 9-5. Al 78' arriva anche la meta di parte anconetana: tocca a Luciani schiacciare la palla oltre la linea per una meta poi non trasformata da Magni. Risultato finale 14-5 per i padroni di casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, al Cus Ancona la sfida tutta universitaria con Camerino

AnconaToday è in caricamento