Calcio a 5, il Cus Ancona sbanca Cingoli: adesso è caccia a Gubbio capolista

Nel campionato di serie b di calcio a 5 il Cus Ancona passa sul campo del Grottaccia Cingoli e si conferma al terzo posto in classifica a 3 punti dalla capolista Gubbio

Foto di repertorio

Nel campionato di serie b di calcio a 5 il Cus Ancona passa per 3 a 0 sul campo del Grottaccia Cingoli e si conferma al terzo posto in classifica a 3 punti dalla capolista Gubbio, con il Prato che occupa la seconda posizione. Una gara quella di Cingoli particolarmente delicata anche per il fatto che la formazione di Battistini dopo 9 vittorie consecutive sabato scorso era caduta in casa con il Prato. Un incidente di percorso contro una squadra quella toscana costruita per vincere il campionato con un organico di serie A2 che fino all’ultimo ha sperato nel ripescaggio. A fare il punto della situazione in casa Cus il capitano Marco Belloni: «Dopo la gara con il Prato ero convinto che la squadra avrebbe dato questo tipo di risposta in mezzo al campo. In settimana ci siamo allenati bene analizzando per filo e per segno quello che era accaduto sabato, la voglia di reagire non è mai mancata d’altronde questo è un campionato aperto a qualsiasi soluzione senza dimenticare che mancano 9 giornate alla fine del torneo. La vittoria ottenuta a sul campo del Grottaccia ha dimostrato che il Cus Ancona c’è e lotterà fino alla fine».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A proposito di Grottaccia che partita  è stata secondo il suo punto di vista?: «Abbiamo sofferto nei primi minuti anche per il fatto che la squadra di casa si difendeva bene ed era sempre pronta a ripartire in contropiede. Con il passare dei minuti siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio in mezzo al campo quanto è bastato per andare al riposo avanti di un gol. Nel secondo tempo il Grottaccia alla ricerca del pareggio ha concesso spazi che noi siamo stati bravi a sfruttare segnando altre due reti che ci hanno poi consentito di gestire il risultato senza tanti patemi d’animo». A finire nel tabellino dei marcatori Bartolucci, Pastoriza e Federico Benigni. Cus Ancona che sabato prossimo in casa affronterà la Lastrigiana: «A questo punto del campionato - conclude lo stesso Marco Belloni capitano del Cus – ogni avversario vale l’altro in poche parole noi dobbiamo cercare di dare il massimo poi i conti si fanno alla fine. Inutile fare calcoli ne tanto meno ipotizzare posizioni di classifica basti pensare ai tanti scontri diretti che ci saranno nelle prossime giornate che potrebbero cambiare volto a questo campionato».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento