Italian Cricket League: in finale trionfa il Freedom Ancona, Sena k.o.

Il Freedom Ancona batte in finale il Sena Cricket e per la prima volta porta il trofeo marchigiano dell'Italian Cricket League nella città dorica, sotto gli occhi del nuovo assessore allo sport Andrea Guidotti

Il Freedom Ancona batte in finale il Sena Cricket e per la prima volta porta il trofeo marchigiano dell'Italian Cricket League nella città dorica, sotto gli occhi del nuovo assessore allo sport Andrea Guidotti.

Vittoria schiacciante da partedegli anconetani (144/oa) che battono i ragazzi di Senigallia (69/9)che partivano leggermente favoriti dai pronostici iniziali. Nel primo inning di battuta il freedom si affida all'esperienza di Thusara e Shadat che con Alam collezionano il grosso dei punti del Freedom ,mentre nel secondo inning sempre Shadat, che alla fine sarà premiatocome miglior giocatore, con Jhon e i ben cinque cought di Abul mettono fine ad ogni velleità del Sena Cricket. Il Senigallia si è comunque presa un grossissimo applauso a fine match poiché al suo primo anno è riuscita a conquistarsi la finale eliminando squadre ben più blasonate come l'Ancona Cricket Club e lo Jesi. Il Freedom è stata indubbiamente la squadra più forte dell'intero campionato lo si era capito a Pesaro quando in semifinale a strappato già virtualmente il trofeo ai campioni pesaresi che lo scorso hanno non solo avevano vinto la icl marchigiana, ma che erano arrivati addirittura terzialle finali nazionali.

Ora i dorici dovranno vedersela con ivincitori del girone Emilia per poi approdare alle finali italiane. Ancona tra l'altro è una delle città candidate ad ospitare l'evento conclusivo di ottobre. Il clima che si respirava a fine partita era come spesso accade nel cricket, sport per eccellenza delfair play, assolutamente cordiale con vincitori e vinti a farsi i complimenti reciproci ed un ottima cornice di pubblico che hariservato un grande applauso all'ingresso di Stefano Foresi che tantoha contribuito allo sviluppo di questo sport in città.

Un particolare ringraziamento è stato riservato allo Jesi c.c. (polisportiva akapawa) che oltre ad essersi aggiudicato il premio fai play 2013 è stato fondamentale per labuona riuscita del torneo e delle finali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento