Il Città di Falconara sospende l'attività sportiva, il presidente Bramucci: «Vicinanza alle giocatrici»

Per ora la Divisione Calcio a 5 ha sospeso i campionati, compresa la Serie A femminile dove milita il Cdf, fino al 3 aprile

Il Città di Falconara ha comunicato, a seguito delle nuove disposizioni del Governo per limitare la diffusione e il contagio da Coronavirus, comunica la decisione di sospendere l’attività sportiva. Tecnici e giocatrici sono stati invitati a seguire con scrupolo e responsabilità le misure indicate dalle autorità sanitarie. Alle giocatrici è stata comunicata la massima disponibilità per affrontare questa fase di emergenza, in attesa di nuove disposizioni. Per ora la Divisione Calcio a 5 ha sospeso i campionati, compresa la Serie A femminile dove milita il Cdf, fino al 3 aprile. Restano regolari le sedute di riabilitazione per le giocatrici infortunate. «A tutte le nostre giocatrici abbiamo dato libertà di scelta su dove passare i prossimi giorni: qui a Falconara o a casa con i propri cari. – spiega il presidente Marco Bramucci – Ovviamente il clima è di grande incertezza ma la gestione di questa fase critica passa anche dalla presa di coscienza e dal senso di responsabilità di ogni singola realtà che opera nel territorio: per questo abbiamo deciso così».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento