rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport Falconara Marittima

Le falchette vogliono arrivare ai piani alti: Azzurra Ascensori a sostegno delle Citizens

Presentata la nuova partnership tra la società Città di Falconara e Azzurra Ascensori. Daniele Leti, l’imprenditore alla guida della società partner, sostiene il cammino delle Citizens nel finale di stagione e per tutta la prossima stagione sportiva 2021/2022

Una lunga corsa al vertice del campionato di serie A femminile di calcio a 5 e ora che si arriva ai titoli nazionali, Coppa Italia e Scudetto, per raggiungere davvero i piani alti il Città di Falconara sale “in ascensore”. Un gioco di parole per presentare la nuova partnership tra la società di via dello Stadio e Azzurra Ascensori, affermata azienda falconarese che si occupa di manutenzioni e assistenza per ascensori e altri elevatori.

Daniele Leti, l’imprenditore alla guida della società partner, sostiene il cammino delle Citizens nel finale di stagione e per tutta la prossima stagione sportiva 2021/2022. «Dunque dalla prossima gara - si legge nella nota - l’11 aprile a Firenze contro il Pelletterie, ultima giornata della regular season, poi in Coppa Italia (al via il 23 aprile con i quarti, finale il 26 in diretta su Rai Sport) e infine nei playoff (dal 2 maggio, finali il 6 e il 13 giugno), Azzurra Ascensori comparirà a pieno titolo nella divisa delle falchette».

«Ho scoperto il Città di Falconara in occasione del Boxing Day dello scorso 26 dicembre quando la gara contro il Montesilvano è stata trasmessa in diretta su Rai Sport – spiega Leti – Mi è piaciuto lo spettacolo visto in campo e così mi sono un po’ documentato scoprendo in questa società valori che, oltre i colori sociali, ci accomunano: l’attaccamento nei confronti del territorio e l’essere, attraverso fiducia e affidabilità, un punto di riferimento. Ricordo bene il PalaBadiali dei tempi d’oro della pallavolo e rivedo oggi nel calcio a 5 lo stesso entusiasmo. Oggi Falconara ha tante problematiche e credo sia giusto fare qualcosa. Vorrei contribuire a riportare lo stesso spirito aggregativo che c’era allora in città. Spero di dare un esempio agli altri imprenditori locali: dalla crisi ne usciremo tutti insieme, facendo fronte comune». Un segnale forte che arriva dal tessuto imprenditoriale cittadino «e che fa ben sperare per il futuro rientro del pubblico al PalaBadiali, una volta usciti dall’emergenza sanitaria. Il palas cittadino, grazie alle prodezze di Luciani e compagne, era tornato a ospitare un pubblico sempre più nutrito. Il picco di entusiasmo si era toccato la scorsa stagione in occasione della gara, trasmessa in diretta su Sport Italia, contro il Kick Off. Una gioia silenziata pochi mesi dopo dal lockdown nazionale e dalla sospensione del torneo».

«Quest’anno - prosegue la nota - si sperava in un graduale ritorno. La carica dei tifosi si era riaccesa alla prima giornata di campionato contro Cagliari quando gli allora circa 190 biglietti d’ingresso consentiti dai decreti in vigore a ottobre si erano esauriti in meno di un’ora dall’apertura del botteghino. Poi è stato, inesorabilmente, porte chiuse. Società e giocatrici non vedono l’ora di tornare a sentire tamburi e applausi. Gli ascolti registrati finora dagli streaming (una media di quasi 8mila visualizzazioni a partita) fanno capire che l’attaccamento a questi colori è cresciuto. Senza contare gli oltre 100mila spettatori (dati Auditel) incollati a Rai Sport a Santo Stefano. Tra questi, appunto, anche Daniele Leti che poi si è appassionato».

«Saluto con grande piacere questa partnership con Azzurra Ascensori e ringrazio Daniele Leti per averci scelto – commenta il presidente Marco Bramucci - In un momento così difficile riscuotere la fiducia da parte di un’azienda così, falconarese e leader nel centro Italia per il proprio settore, non può fare che piacere. Speriamo di esportare il nome di questa azienda in Italia quando andremo a giocarci i titoli nazionali. Oltre a questo aspetto voglio sottolineare il valore umano e di fiducia che si crea tra la più importante realtà sportiva cittadina con un’azienda così prestigiosa: da Falconara, per Falconara». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le falchette vogliono arrivare ai piani alti: Azzurra Ascensori a sostegno delle Citizens

AnconaToday è in caricamento