Giovedì, 17 Giugno 2021
I cadetti della Lega Navale di Ancona
Sport Quartiere Adriatico

Canoapolo, i cadetti della Lega Navale di Ancona verso i play off nazionali

La canoapolo alla LNI di Ancona è sport minore praticato da circa una trentina di atleti che formano 1 squadra, con under 21 e cadetti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Nella splendida cornice del porticciolo di Lerici, complici due giornate di sole meravigliose lo scorso 27 e 28 giugno, si è svolto il 1° Torneo denominato "Canoapologiovani 2015" indetto dalla F.I.C.K.

Otto squadre partecipanti composte da giovanissimi polisti in erba, (anni dal 2001 al 2004) provenienti dal centro e nord Italia passando per la Sardegna, hanno effettuato un torneo "all'italiana" nelle acque trasparenti a ridosso della Rocca di Lerici.

I cadetti della L.N.I. Ancona, dopo le prime due esperienze a Cagliari (2013) e San Miniato (20014), in questa nuova avventura sportiva, si sono tolti delle belle soddisfazioni dimostrando un buon affiatamento di squadra in continua crescita, che fa ben sperare il coach Amore Francesco che con grande impegno negli allenamenti invernali ha portato i ragazzini ad eccellenti livelli di gioco.

Queste le squadre in acqua: - Kayak Fiume Corno - (San Giorgio di Nogaro) - S.S. Lazio - L.N.I. Ancona- C.C. Bologna - Can. Mutina (Modena) - Nazario Sauro (Trieste) - C.N. Posillipo - Can. Ichnusa (Cagliari).

La squadra anconetana trascinata dal capitano Amore Andrea comincia bene battendo con un sonoro 9 - 1 la giovanissima compagine modenese del Mutina, poi nella successiva partita, per alcuni errori di troppo nel controllo delle canoe subisce ma non troppo la superiorità fisica della formazione sarda dell'Ichnusa.

Si va ancora a vincere con il C.C. Bologna, con buone giocate ed una difesa agguerrita grazie al gran lavoro di interdizione della forte Gaia Lombardi che si adopera incessantemente a scompigliare gli attacchi avversari, e le parate del portierone Zoia Massimiliano!! (6 a 3 il risultato per i dorici)

Ma lo spettacolo inatteso arriva nell'incontro con i napoletani del C.C. Posillipo, squadra fisica e molto veloce. Si pensava ad una goleada a sfavore ed invece Amore e compagni hanno offerto pur perdendo di un solo goal, la più bella prestazione in assoluto!! Grintosi e mai impauriti hanno saputo lottare su tutti i palloni, afferma il coach Francesco, e sono stati sempre in partita con le temibili bordate del centrale Hermes Bracci e le giocate del promettente Lorenzo Ahamadi. Determinanti altresì le incursioni di Anthony Zoia, Mattia Paglialonga e del più giovanissimo e promettente Alessandro Amore.

La sconfitta non scalfigge il morale dei ragazzi della LNI Ancona che chiudono il torneo con la quarta posizione dietro al Posillipo, l'Ichnusa e i Triestini del Nazario Sauro; posizione che le da il diritto a disputare i play off di questa competizione a Roma il primo week di agosto!!

Ciliegina sulla torta, soddisfazione ulteriore per il forte capitano Andrea Amore capocannoniere del torneo con ben 14 goals!!!

Arrivederci quindi a Roma!! Un grosso grazie ai giovani polisti futuro della canoapolo anconetana:

Amore Andrea, Amore Alessandro, Bracci Hermes, Carrara Tommaso, Ahamadi Lorenzo, Lombardi Gaia, Paglialonga Mattia, Zoia Antony e Zoia Massimiliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoapolo, i cadetti della Lega Navale di Ancona verso i play off nazionali

AnconaToday è in caricamento