Si chiude il campionato nazionale di braccio di ferro, ospite l'ex portiere Tacconi

Ospite d’eccezione, l’ex portiere bianconero Stefano Tacconi, tornato dopo la serata del “Premio Cesarini” che si è svolto il mese scorso

Anche quest’anno il “Paradise Playcenter” ha ospitato il campionato nazionale di Braccio di Ferro. Per il sesto anno consecutivo, la Federazione Italiana sceglie lo storico locale divertimenti della provincia di Ancona, ospitando oltre 200 atleti da tutto il territorio nazionale e dalle isole. Altrettanto nutrito è stato il pubblico, con addetti ai lavori, simpatizzanti e semplici curiosi. Il braccio di ferro è una disciplina che unisce tecnica, costante allenamento fisico e grande disciplina. Ogni gara si apre infatti con il calcolo del peso degli sportivi, che seguono uno specifico regime alimentare, per poi procedere con le gare.

Il sabato si è aperto con quella del braccio sinistro, che ha visto come campione assoluto nazionale Gasparini Ermes, tra i più forti al mondo già da alcuni anni. Secondo posto invece per Battaglia Manuel, che si è qualificato primo il giorno successivo, domenica, nella gara di braccio destro. Si sono inoltre battute con tenacia e grinta anche le atlete che, per la categoria femminile, hanno visto vincere D’Apice Carmela, campionessa indiscussa ormai da anni. È solo attraverso questa competizione che gli atleti possono qualificarsi ai mondiali che si terranno a Budapest dal 2 all’11 Settembre prossimo. Il Paradise, grazie alla sua capienza, è riuscito ad ospitare ancora una volta un evento di grande portata e in collaborazione con il “Pineta Hotel”, gli atleti hanno soggiornato in una struttura di design, a pochi passi dal luogo delle competizioni. Ospite d’eccezione, l’ex portiere bianconero Stefano Tacconi, tornato dopo la serata del “Premio Cesarini” che si è svolto il mese scorso, a premiare i campioni che si contraddistinguono per la loro forza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento