Basket, il Campetto apre il campionato con una vittoria

Un match intenso e spettacolare ha appassionato i tifosi del Palascherma e alla fine i bianconeri si impongono per 74-62 contro Porto San Giorgio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Primo squillo per il Campetto Ancona! Le tigri bianconere non deludono le aspettative e portano a casa i primi due punti di questo nuovo campionato. Un match intenso e spettacolare ha appassionato i tifosi del Palascherma, con i ragazzi di coach Del Pesce che sono stati capaci di battere per 74-62 la Siva Porto San Giorgio. Una bella vittoria anche se il punteggio non deve ingannare. Non è stata una sfida semplice, tutt'altro, ma le tigri bianconere hanno messo in campo tante qualità importanti. La grinta, perchè nessuno ha mai mollato neanche nei momenti di difficoltà, la pazienza, perchè nel basket bisogna saper aspettare il momento buono, e la concentrazione, perchè sarebbe bastato poco per demoralizzarsi e veder sfumare una vittoria comunque alla propria portata. Insomma siamo solo all'inizio ma aprire con i due punti e sicuramente un buon viatico in vista delle prossime gare.

Partita all'inizio molto equilibrata ma le tigri bianconere mettono il turbo a meta' frazione e in pochi minuti Baldoni e soci scavano un solco importante arrivando sul 16-6. Porto San Giorgio e' squadra ostica che non molla mai e con molta pazienza nel finale ricuce parzialmente lo strappo sul 21-15. I ragazzi di coach Del Pesce partono soft nel secondo periodo e gli ospiti ne approfittano. Con un break di 0-9 i rossoblu mettono il naso avanti e riescono a chiudere in avanti sul 32-36 al riposo lungo. Il Campetto e' costretto a rincorrere per tutto il terzo quarto riuscendo a rimanere aggrappato alla compagine di coach Ambrico. Le tigri bianconere hanno una grande virtu'. La pazienza. Infatti i ragazzi di coach Del Pesce non si scompongono e non perdono la testa nei momenti di difficolta', sfoderando al momento giusto l'occhio di tigre. Succede tutto nell'ultimo minuto con un Bartolucci mattatore. Prima firma il sorpasso sul 50-49, poi il numero 5 bianconero fa 2\2 dalla lunetta fissando il punteggio sul 52-49. Il clima si scalda al Palascherma ed il tifo diventa un fattore importante. All'avvio di quarta frazione altro break importante di 7-2 a favore del Campetto,mentre Baldoni piazza una tripla pesante che vale il +12 (62-54) a 4' dal termine. Il match viene incanalato nei binari giusti e i ragazzi di coach Del Pesce possono chiudere in scioltezza, regalando la prima gioia stagionale ai propri supporters. "Siamo partiti benino facendo con tranquillità le nostre giocate - commenta a fine gara "Fish" - Andando avanti i nostri avversari hanno aumentato d'intensità e questo ci ha messo un pò in difficoltà, ma siamo stati bravi a reggere l'urto. Nel terzo quarto ci siamo adattati alla partita cambiando passo anche noi e riuscendo a fare nostro il match. Siamo ancora all'inizio e dobbiamo sicuramente lavorare su alcuni aspetti. Ci siamo trovati anche con le rotazioni ridotte, visto l'infortunio all'ultimo di Principi, e questo ci ha scompaginato un po' i piani. Comunque mi è piaciuta la determinazione e la voglia di non mollare mai - conclude coach Del Pesce - durante tutta la gara". Ora i ragazzi hanno di fronte una settimana di lavoro in vista della sfida in trasferta di Sabato 1 Ottobre con l'Aesis 98. Forza Campetto!

IL CAMPETTO AN - VIRTUS P.TO SAN GIORGIO 74-62 (21-15; 11-21; 20-13; 22-13)

CAMPETTO ANCONA: Strappato 4, Ruini 2, Bartolucci 12, Iurini, Novelli 5, Baldoni 19, David 10, Carsetti, Di Felice ne, Redolf 16, Cuccoli, Ciarallo 6. All. Del Pesce

PORTO SAN GIORGIO: Grossi, Tortolini 10, Di Sabatino, Sagripanti 16, Tombolini 20, Perini 9, Milanovic, Belleggia 1, Alvear 6, Mancinelli, Calcinari, Spaccapanniccia. All. Ambrico

Arbitri: Matteo Paglialunga di Fabriano (AN) e Andrea Ficiarà di Pedaso (FM)

Matteo Valeri

Ufficio Stampa G.S. Il Campetto Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento