menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Futsal, ripresa fatale per il Cus Ancona: a Lucrezia arriva il ko

Non è positiva la trasferta del Cus Ancona di Fabio Carletti in quel di Cartoceto, ospite della Buldog Lucrezia guidata da mister Elia Renzoni. Ecco come è andata

Una sconfitta che fa male, specie per le modalità con cui è arrivata. Non è positiva la trasferta del Cus Ancona di Fabio Carletti in quel di Cartoceto, ospite della Buldog Lucrezia guidata da mister Elia Renzoni. Dopo un primo tempo ordinato, concluso in vantaggio 1-3, nella ripresa i dorici subiscono il ritorno dei padroni di casa, abili e caparbi nel ribaltare il punteggio a loro favore. Un campo notoriamente duro che però questa volta rimane più amaro del solito. La quota playoff, al momento, appare lontana visti i risultati positivi di Futsal Todi e Città di Montesilvano e il miglior piazzamento attuale delle quinte degli altri gironi. Rimane l’obbligo di provarci fino alla fine, cercando di ottenere il massimo dalle prossime quattro gare. Tornando alla cronaca, come detto, meglio gli anconetani nella prima frazione. Capitan Junior, non al top a livello di condizione fisica, e un doppio Yeray Alcaraz vanificano il momentaneo 1-1 di Severi incanalando la gara sui binari giusti. Binari che non vengono proseguiti al rientro dagli spogliatoi quando la scena è tutta per i gialloblu. Il Cus Ancona commette diversi errori in fase difensiva e i “cagnacci” possono approfittarne. Lucio Moragas, con una doppietta, riacciuffa il punteggio mentre l’ex di giornata Lourencete fa esplodere il pubblico dell’Omar Sivori. Il 4-3 è una manna dal cielo per i lucreziani che abbandonano, forse definitivamente, le sabbie mobili traghettandosi in acque tranquille di classifica. Per gli anconetani, come detto, una battuta d’arresto che ridimensiona nettamente le ambizioni, imponendo tuttavia l’obbligo morale di provarci finchè matematica non esprima la propria sentenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento