rotate-mobile
Calcio

Vittoria e closing: buona la prima del neo “patron” Tiong

Nel giorno dell’acquisizione del pacchetto di maggioranza, il nuovo presidente ha assistito alla vittoria per 2-1 sul Teramo

ANCONA- Ultima partita interna della regular season per l’Ancona in questa stagione sportiva 2021-2022. Nell’insolito giovedì di campionato, con il Teramo di Federico Guidi ospite al Del Conero, i dorici si impongono chiudendo al meglio la regular season in casa (prima dei playoff manca la sfida di sabato 23 aprile alle 17.30 nella tana della Vis Pesaro). Primo tempo gradevolissimo con i biancorossi che dettano le trame e ricalcano per brillantezza la seconda frazione di Siena. Faggioli, al decimo, e Rolfini su rigore al venticinquesimo portano la truppa di Colavitto al riposo sul 2-1 rendendo vano il pareggio di Bernardotto su cui sono evidenti le responsabilità di Avella. Nella ripresa il Teramo prova a reagire, i dorici contengono e protestano per un rigore – apparso solare – non assegnato a D’Eramo. Il muro eretto regge e alla fine è festa con i tifosi con il momentaneo sesto posto conquistato. Passionale e caloroso il tifo della Curva Nord con un bellissimo striscione esposto per onorare la memoria dello storico tifoso Benito Dubbini “Strapazzò” (ricordato anche dai Clubs Uniti Biancorossi Ancona), deceduto mercoledì all’età di 86 anni.

 Nuovo CdA-2

TIONG E’ IL NUOVO PROPRIETARIO

Adesso è ufficiale, Tony Tiong è il nuovo proprietario dell’Ancona. Con il closing sottoscritto nel pomeriggio di oggi (14 aprile), e ufficializzato dalla società attraverso comunicato nell’immediato post-partita, l’imprenditore asiatico di origini australiane ha assunto il 95% del pacchetto di maggioranza del club biancorosso con Mauro Canil che ha mantenuto il 5% come quota di garanzia. Il tutto era già stato reso noto nella presentazione alla Mole Vanvitelliana dello scorso 30 marzo. In attesa di maggiori dettagli, l’organigramma resterà quello attuale con Roberta Nocelli riconfermata nel ruolo di direttore generale e, anzi, promossa ad amministratore delegato. Due gli ingressi da segnalare e cioè l’ex difensore dell’Ancona, per anni team e club manager, della Fiorentina Roberto Ripa – emissario di Tiong in tutta l’operazione - come amministratore delegato e l’imprenditore di Porto Sant’Elpidio Antonio Postacchini – il trait d’union tra Tiong e Canil – come membro del Consiglio d’amministrazione.

CHI E’ TONY TIONG

Imprenditore asiatico nato a Singapore con passaporto australiano Tony Tiong, 40 anni laureato all’università di Melbourne, è espressione del Gruppo Tiong fondatore di RH Group (conglomerato internazionale impegnato in vari settori) e direttore di Owlsome (gruppo di aziende che si dedicano al tempo libero, in particolare al food and beverage). Il nonno di Tony, Tiong Hiew King, a capo del gruppo Rh, è stato eletto da Forbes come il 16esimo uomo più ricco della Malesia, con un patrimonio di 1,3 miliardi di dollari nelle tasche. I suoi quattro quotidiani costituiscono il 70% del business dei giornali cinesi della Malesia. Tony è l’amministratore delegato dell’attività del nonno e si occupa di esplorazione, sviluppo e produzione di risorse minerarie non petrolifere e gas. Il suo nome, tuttavia, è riuscito a spaziare in molti settori differenti. In passato, ha ricoperto la carica di direttore esecutivo della Petrogas Limited, una società quotata alla Borsa di Singapore che sviluppa e gestisce progetti di petrolio e gas. Infine, ha maturato esperienza anche nel campo dell’immobiliare.

ANCONA – TERAMO 2-1

ANCONA (4-3-3): Avella; Noce (21st Tofanari), Bianconi, Iotti (21st Masetti), Maurizii; Delcarro, Papa (21st Gasperi), Iannoni; D’Eramo (21st Sereni), Faggioli, Rolfini All. Colavitto

TERAMO (3-4-3): Perucchini; Codromaz, Soprano (1st Iacoponi), Pinto; Hadziosmanovic, Arrigoni, Fiorani, Lombardo (1st Mordini); D’Andrea, Bernardotto, Rosso (1st Malotti) All. Guidi

Arbitro: Canci di Carrara

Reti: 10’ Faggioli, 21’ Bernardotto, 25’ Rolfini (rig.)

Note: ammoniti Hadziosmanovic, Papa, Faggioli, Delcarro, Iannoni, angoli 0-6, recupero 2’+5’, spettatori 2293 per un incasso di 9327,54 euro

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittoria e closing: buona la prima del neo “patron” Tiong

AnconaToday è in caricamento