rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Magi Galluzzi fa il bomber, la Vigor Senigallia batte l'Urbania e allunga

La squadra di mister Clementi centra l'ottavo sigillo in campionato grazie alla doppietta del difensore ed al gol del solito D'Errico (capocannoniere del torneo), portandosi a quattro punti di vantaggio sulla Forsempronese

Ritorno al gol e ritorno al successo per la Vigor Senigallia, che dopo il doppio pareggio a reti inviolate contro Valdichienti e Porto Sant’Elpidio – inframezzato dal turno di riposo imposto dal calendario – si tiene stretta imbattibilità e primo posto superando di slancio l’ostacolo Urbania. Vittoria preziosa quella dei rossoblu, che obbligano gli ospiti ad interrompere la striscia di risultati utili consecutivi (ben cinque prima della sfida del “Bianchelli”) e contestualmente allungano in graduatoria, portano il vantaggio sulla Forsempronese – seconda forza del torneo – a quattro lunghezze.

Davanti a 700 spettatori, la squadra di Clementi riesce a mettere subito il match su un binario favorevole: dopo sei minuti è già 1-0 grazie al difensore centrale Magi Galluzzi che insacca sugli sviluppi di un corner. La reazione dell’Urbania porta la firma di Fraternali prima (sinistro alto) e Cusimano dopo (destro al volo a lato di un niente), ma sono i padroni di casa ad andare nuovamente in gol al 23’, ancora con Magi Galluzzi. Il capocannoniere del torneo D’Errico cala il tris a cavallo della mezz’ora rendendo praticamente impossibile ogni tentativo di rimonta. La situazione per gli ospiti si complica ulteriormente al 35’, quando un fallo da dietro su Paradisi commesso da Giovannelli viene sanzionato con il cartellino rosso dal fischietto sardo Gatta. Nella ripresa, a suggellare il pomeriggio negativo dei biancorossi anche l’infortunio del portiere Pagliardini dopo uno scontro di gioco con Mancini: c’è quindi il debutto per il classe 2003 Cappelloni. L’Urbania nel finale ha l’occasione per realizzare almeno il gol della bandiera, ma Roberto – al minuto 87 – respinge il penalty calciato da Cusimano, fischiato per una caduta in area del neo entrato Caselli.

Per la capolista Vigor arriverà giovedì la delicata trasferta sul campo dell’Atletico Ascoli, da affrontare senza il capitano Pesaresi (ammonito, e già in diffida, sarà appiedato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni). L’Urbania chiuderà invece il 2021 in casa ospitando il Valdichienti Ponte.

Il Tabellino:

VIGOR SENIGALLIA - URBANIA 3-0 (3-0 p.t.)

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Mancini (61′ Pierpaoli), Bucari, Marini, Lazzari (82′ Tomba), Magi Galluzzi, Baldini, Paradisi (69′ Nacciarriti), Pesaresi (55′ Carsetti), D’Errico, Marcucci (66′ Orciani). All. Clementi

URBANIA: Pagliardini (59′ Cappelloni), Rossi, Cantucci (75′ Bicchiarelli), Giovanelli, Renghi, Temellini (66′ Aluigi), Cusimano, Brisigotti (60’Calabresi), Fraternali (80′ Caselli), Lucciarini, Sema. All. Sartini

ARBITRO: Gatta (SS)
ASSISTENTI: Domenella (AN), Principi (AN)
RETI: 8’ e 23’ Magi Galluzzi, 31’ D’Errico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magi Galluzzi fa il bomber, la Vigor Senigallia batte l'Urbania e allunga

AnconaToday è in caricamento