rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Calcio

Il presidente Federiconi carica la Vigor: «Domenica l'esordio, adrenalina pura»

Il numero del club rossoblu commenta il primo impegno della squadra senigalliese, neo promossa in serie D: «Siamo curiosi di scoprire le nostre potenzialità, al cospetto di una delle formazioni più attrezzate del girone»

Mancano sempre meno ore al debutto della Vigor Senigallia. C’è grande entusiasmo per questa nuova avventura, come la consapevolezza delle difficoltà che questa categoria nasconde, ma anche tanta fiducia. Che non deve mancare mai. A suonare la carica ci pensa il presidente Franco Federiconi: «L’emozione c’è, ma è un’emozione positiva, come quella che caratterizza ogni inizio di campionato. E’ sempre bello interfacciarsi con una nuova categoria, abbiamo già provato queste sensazioni e sono bellissime. E’ stimolante ripensare a tutto il cammino percorso per arrivare sin qui. E’ importante partire bene – prosegue – e dimostrare di essere sul pezzo e giocarcela con tutti. Le incognite però non mancano».

Di certo, conosciamo il valore della prima rivale sulla strada dei rossoblu, ovvero il Cynthialbalonga: «Partiamo col botto – conferma il presidente – e ci confronteremo subito con una delle candidate a navigare ai vertici della classifica, molto attrezzata. Venderemo a caro prezzo la pelle, servirà il giusto atteggiamento, come ho ripetuto spesso ai ragazzi in questo mese di duro lavoro. Ci siamo allenati bene. Servirà una Vigor Senigallia coraggiosa, siamo pronti».
«La nostra sfida – prosegue Federiconi - era quella di confermare gran parte dei giocatori che hanno vinto il campionato di Eccellenza. I nuovi arrivati, che non sono tantissimi, si sono subito dimostrati bravi giocatori e soprattutto ragazzi a modo. Sono entrati in sintonia con il gruppo storico, ben amalgamato e che si conosce ormai da tanti mesi. Siamo curiosi di scoprire le nostre potenzialità. Domenica ci saranno in palio i primi punti, sarà adrenalina pura».

Non manca un pensiero del numero uno della società alla tifoseria rossoblu: «Mi auguro di vedere il sostegno e il calore di sempre. Sono il nostro valore aggiunto, lo hanno dimostrato in tutto questo tempo. So bene che le trasferte quest’anno sono un po’ più complicate, la distanza da percorrere spesso è tanta. Sono sicuro però che i nostri tifosi riusciranno a sorprenderci in positivo anche in questa stagione. Sicuramente in casa sarà più semplice seguirci. Li aspettiamo a braccia aperte».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente Federiconi carica la Vigor: «Domenica l'esordio, adrenalina pura»

AnconaToday è in caricamento