rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Calcio

Vigor Senigallia, il talismano “Bianchelli” per ripartire: arriva il Notaresco

Dopo la sconfitta dell'ultimo turno a Chieti, i rossoblù vanno a caccia del nono sigillo consecutivo in casa, ospitando gli abruzzesi penultimi in classifica

In un Girone F che presenterà un quadro degli incontri...spezzettato dal maltempo (già sicuri i rinvii di Montegiorgio-CynthiAlbalonga e Vastese-Porto D’Ascoli), la Vigor Senigallia torna in un “Bianchelli” che ha dispensato gioie a ripetizione – nove partite e 24 punti, la migliore media punti casalinga del girone – per cancellare il ricordo del passo falso di Chieti. La sconfitta contro gli abruzzesi, che avevano piegato i rossoblù anche nel match di andata, non ha modificato la situazione di classifica della formazione di mister Clementi, che resta sempre la seconda forza del torneo, ma impone comunque una pronta reazione. Se da una parte resta d’obbligo la prudenza nel fare valutazioni ottimistiche, d’altro canto c’è tutto l’interesse a continuare a marciare in maniera spedita, per verificare strada facendo quale potrebbe essere la giusta collocazione in graduatoria.

La logica utilizzata nell’approcciare al torneo non cambia: si ragiona su una gara alla volta, e quella di questo week-end non permette disattenzioni. Di fronte c’è il Notaresco, che fermò sul 2-2 la Vigor nella gara d’andata ma soprattutto è alla ricerca di punti pesanti per risollevarsi in una classifica che lo vede al penultimo posto. Ma al netto dello scivolone interno di domenica scorsa col Vastogirardi, la squadra allenata da De Patre ha dato tangibili segnali di crescita nelle ultime settimane, cogliendo tre pareggi con Vastese, Termoli e Matese e soprattutto espugnando Fano. A questo va poi aggiunto il lavoro della dirigenza, che nell’ultimo mese ha irrobustito l’organico inserendo nuove pedine un po’ in tutti i reparti: sono infatti arrivati gli attaccanti Romano, Defendi e – dalla Fermana – il ventenne Cardinali, il centrocampo si è rinforzato con Scimia mentre il pacchetto arretrato può adesso contare anche su Pezzi e sull’esperto Marchetti.

Aldo Clementi, tecnico rossoblù, dovrà molto probabilmente rinunciare a Perri e Bartolini, Marcucci ha continuato a lavorare a parte mentre Magi Galluzzi dovrebbe essere regolarmente inserito tra gli abili ed arruolati. Discorso diverso per Giacomo Bucari, in settimana rallentato da un problema all’adduttore: dita incrociate per il suo recupero che toglierebbe al mister della Vigor la preoccupazione di modificare ancora il pacchetto arretrato. Al “Bianchelli” il fischio d’inizio, come da accordi intercorsi ad inizio settimana tra le due società, è previsto per le 15. Direzione di gara affidata al signor Andrea Terribile di Bassano del Grappa, con l’ausilio degli assistenti Jacopo Vagnetti di Perugia e Giovanni Fiorucci di Gubbio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigor Senigallia, il talismano “Bianchelli” per ripartire: arriva il Notaresco

AnconaToday è in caricamento