Mercoledì, 29 Settembre 2021
Calcio

Vigor spietata nel finale: gli ex Carsetti e D'Errico 'ribaltano' la Biagio Nazzaro

Successo della formazione senigalliese nel derby disputato a Chiaravalle, dove i padroni di casa passano a condurre e restano avanti sino al minuto 85, prima di prestare il fianco alla rimonta ospite

E’ un cinico e spietato uno-due nei minuti conclusivi a decidere l’atteso derby del “Comunale” di Chiaravalle tra la Biagio Nazzaro e la Vigor Senigallia. Si consuma quindi nel finale la beffa per l’undici di Malavenda, che fino al minuto 85 era riuscito a contenere bene gli ospiti custodendo gelosamente il vantaggio maturato nel primo segmento di gara.
I padroni di casa si schierano con Ruzzier dal 1’ e, alla luce dell'indisponibilità di Pierandrei, c’è Frulla nelle vesti di centravanti, con Gregorini trequartista offensivo e Rossini in cabina di regia. Nel fronte opposto, Clementi rimpiazza l'infortunato Roberto con Sarti tra i pali, l'uomo d'ordine di centrocampo è Lazzari, con Paradisi a ridosso delle due punte Pesaresi e D'Errico.

Il primo tempo scorre su binari di assoluto equilibrio, sebbene la Vigor riesca a sfondare sulle fasce e creare superiorità numerica più agevolmente. Primo botta e risposta a metà primo tempo: Bartolini al 20' pesca Nacciariti, il cui diagonale non centra lo specchio della porta, e tre minuti più tardi Ruzzier mette sopra la traversa un tiro di controbalzo. Al 37' la Biagio passa: Rossini imposta, Carbonari rifinisce e Frulla mette dentro, con palla che tocca il montante per finire la corsa alle spalle di Sarti. Al 42' Tomba si oppone a Bartolini, chiudendogli lo specchio della porta, mentre nei minuti di recupero Gregorini innesca Ruzzier, il cui controllo macchinoso produce comunque una mezza girata che termina di poco alta.

Dopo il riposo la Vigor comincia a spingere nel tentativo di raddrizzare la sfida, ma i rossoblù di casa chiudono tutti gli spazi e ripartono con ordine. Arriva dalla panchina la mossa che cambia volto al match: Clementi toglie Pesaresi e getta nella mischia Carsetti, il quale al 40' affonda in area e viene steso da Giovagnoli in ritardo. Lo stesso Carsetti va sul dischetto e con un destro a mezza altezza fulmina Tomba. La Vigor non si accontenta, e quattro giri di lancette più tardi approfitta di una Biagio disorientata dal pareggio: Baldini recupera un pallone sull'out destro e scodella al centro per D'Errico (un altro ex, come Carsetti), che di prima intenzione centra l'angolo alto, regalando tre punti importantissimi ai suoi.

Il Tabellino:

BIAGIO NAZZARO – VIGOR SENIGALLIA 1-2 (1-0 p.t.)

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Tomba, Terranova (61’ Cerolini), Marasca, Giovagnoli, N. Marini, Gallotti, Carbonari (46’ Paccamiccio), Rossini (78’ Bellucci), Frulla (63’ Pieralisi), Gregorini, Ruzzier (86’ Parasecoli). All. Malavenda

VIGOR SENIGALLIA: Sarti, Tomba (78’ Marcucci), Bartolini, A. Marini, Gambini, Rotondo, Nacciariti (63’ Mancini), Lazzari (63’ Baldini), Pesaresi (57’ Carsetti), D’Errico, Paradisi. All. Clementi

ARBITRO: Crovatta di Città di Castello
ASSISTENTI: Giretti (MC), Allievi (SBT)
RETI: 37’ Frulla, 85’ Carsetti su rig, 89’ D’Errico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigor spietata nel finale: gli ex Carsetti e D'Errico 'ribaltano' la Biagio Nazzaro

AnconaToday è in caricamento