rotate-mobile
Calcio

La Vigor contro l'Avezzano per assaltare la vetta e difendere il secondo posto

I rossoblù in campo al "Bianchelli", ancora in corsa per la prima posizione che è distante sei punti, ma soprattutto devono guardarsi dal Trastevere terzo a tre lunghezze di distanza

Sei punti da recuperare dalla capolista Pineto, tre lunghezze da preservare nei confronti del Trastevere terza forza del torneo. Negli ultimi 270’ la Vigor Senigallia giocherà pertanto tra due tavoli, con l’obbligo di fare il proprio dovere portando sempre a casa il bottino pieno: basterà sicuramente per salvaguardare la seconda piazza, e chissà che non possa anche riaprire i discorsi per il gradino più alto del podio, sul quale la squadra abruzzese si è accomodata praticamente da inizio torneo. Senza fare troppi calcoli, per i rossoblù c’è intanto da superare l’ostacolo Avezzano, squadra che chiuderà nelle Marche la serie delle trasferte stagionali, visto che in occasione dell’ultimo match previsto dal calendario del Girone F farà visita alla Sambenedettese. E proprio le difficoltà incontrate lontano dal pubblico di casa hanno in un certo qual modo zavorrato la corsa degli abruzzesi, che dopo l’exploit di fine dicembre sul campo del Trastevere, nei confronti esterni ha raccolto appena due punti in sette uscite.

«Il pari in terra molisana è da valutare in maniera positiva – dice il portiere rossoblù Edoardo Roberto – perché abbiamo rosicchiato un altro punto alla capolista Pineto, dobbiamo prendere tutto quello che riusciamo da qui alla fine. La rimonta è possibile? E’ difficile, ma noi dobbiamo e vogliamo vincerle tutte per sperare nel sorpasso. Domenica c’è una gara tosta, contro un avversario valido. Il desiderio è quello di strappare i tre punti, cosa che all’andata non siamo riusciti a fare». Per la gara contro l’Avezzano, mister Clementi ritornerà a fare i conti con l’emergenza, perché per un Perri ristabilito ci saranno da fronteggiare i forfait sicuri di D’Errico (il quale ancora non si è completamente ripreso dalla botta subita nel match contro il Matese) e degli squalificati Mancini e Rotondo, mentre restano da verificare le condizioni sia di Lazzari che quelle di Bucari alle prese con l’influenza. Al “Bianchelli” la partita avrà inizio alle ore 15, e sarà diretta dal signor Davide Albano di Venezia, con la collaborazione di Andrea Forzan di Castelfranco Veneto ed Angelo Macchia di Moliterno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vigor contro l'Avezzano per assaltare la vetta e difendere il secondo posto

AnconaToday è in caricamento