rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Calcio

Pennacchioni-gol nel recupero, la Vigor Castelfidardo alza la Coppa Promozione

Successo sul filo di lana per i biancazzurri, che a Monte San Giusto superano 2-1 il Potenza Picena realizzando al 91' la rete che decide la sfida

A decidere è la stoccata di Pennacchioni in pieno recupero. Prende la strada di Castelfidardo la Coppa di Promozione, disputata a Monte San Giusto: viene alzata dalla Vigor, quando tutto lasciava ormai presagire il ricorso ai supplementari per assegnare il trofeo, quando sia i biancazzurri che il Potenza Picena sembravano ormai rassegnate a passare un ulteriore mezz’ora sul campo di gioco per contendersi il titolo. Il gran tiro da fuori area dell’attaccante della formazione di Manisera, entrato ad un quarto d’ora dalla fine, spezza invece l’equilibrio permettendo così al club fidardense di rimpolpare la sua bacheca.

E’ il Potenza Picena, in avvio di gara, a prendere maggiormente l’iniziativa, ma al primo vero affondo è la Vigor a passare: fa tutto Gambacorta, la cui conclusione potente di destro manda la palla ad insaccarsi vicino al palo. Reazione potentina affidata ad Abbrunzo il quale innesca bene Mancini, la cui conclusione manda la sfera sopra la traversa. Chiusura di tempo di marca biancazzurra: prima Carini di testa non inquadra lo specchio della porta, poi Storani si appropria del pallone sfruttando un errato disimpegno di Fini, che per rimediare lo atterra in area. Sul rigore, sanzionato dal direttore di gara, ci mette una pezza Natali che indovina l’angolo scelto da Rombini e respinge. Poco prima del duplice fischio è però la formazione di Santoni a trovare la fiammata, con un tiro di Telloni che centra in pieno la traversa.

Ripresa con il Castelfidardo che parte meglio, si fa vedere al 58’ dalle parti di Natali con l’inzuccata fuori bersaglio di Mosca su invito di Gambacorta, ma viene raggiunto sul pari al 65’: traversone di Perrella, Lombardi non è impeccabile – disturbato da un avversario – e Mancini è lesto ad anticiparlo siglando l’1-1. La squadra di Manisera chiude spingendo, con il tentativo Gambacorta che al 72’ manda fuori di poco e sfiorando nuovamente il 2-1 con Perna al minuto 80. Sembra finita, ma non è così: primo giro di lancette del recupero, sberla di Pennacchioni da fuori area e palla nel sacco. Potenza Picena a testa altissima, ma la Coppa è della Vigor.

Il Tabellino:

POTENZA PICENA - VIGOR CASTELFIDARDO 1-2 (0-1 p.t.)

POTENZA PICENA: Natali, Fini (92’ L. Baldoncini), Telloni, Pepi, Greco, Dutto, Foglia, Vecchione (55’ Nardacchione), Abbrunzo, Mancini, Perrella. All. Santoni

VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Bandanera, Perna (80’ Stacchiotti), Lu. Polzonetti, Marconi, Santoni (46’ Terré), Gambacorta, Carini, Rombini (76’ Pennacchioni), Mosca (92’ Lo. Polzonetti), Storani (66’ Tonuzi). All. Manisera

ARBITRO: Ubaldi (FM)
ASSISTENTI: Beldomenico (Jesi), Bejko (Jesi)
RETI: 26’ Gambacorta, 65’ Mancini, 91’ Pennacchioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pennacchioni-gol nel recupero, la Vigor Castelfidardo alza la Coppa Promozione

AnconaToday è in caricamento