rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Vigor Castelfidardo - Olimpia Marzocca 0-1, il commento dei due tecnici

Fidardensi ancora a secco di vittorie e di gol tra le mura amiche, mister Manisera: «Abbiamo un'identità, un gioco, ma occorre essere più...cattivi là davanti"

Il match del “Gabbanelli” congeda Vigor Castelfidardo e Olimpia lasciando stati d’animo diametralmente opposti. I fidardensi continuano a palesare scarsa efficacia nei sedici metri finali, come testimoniato dalla statistica delle reti realizzate: appena un gol in sei gare, peraltro segnato in trasferta. Il Marzocca dal canto suo riesce a incamerare la prima affermazione esterna, apportando una tangibile miglioria ad una classifica che ora la vede nella…zona sinistra, ricompresa in un gruppone che conta otto squadre raggomitolate in due punti.

«Credo che sia la prima vera partita in cui si può dire che meritavamo tutt’altro - commenta il tecnico della Vigor Castelfidardo, Luca Manisera – in questo momento mi rendo conto delle difficoltà che stiamo incontrando in fase realizzativa, però è anche un periodo in cui effettivamente ci sta girando male. Perché abbiamo creato, avuto occasioni, c’è stata una pressione costante per tutto l’arco della gara che però è stata sterile, mentre il Marzocca ha sfruttato bene una delle ripartenze segnando la rete che ha deciso la gara. A differenza di quanto accaduto nell’ultimo incontro casalingo con la Fermignanese, stavolta non posso fare appunti alla squadra, che sta dimostrando di avere un’identità, un gioco. Probabilmente bisogna alzare i ritmi, e di sicuro essere più...cattivi là davanti. Non so se sia una questione di qualità, di convinzione o di fortuna, ma in partite come questa con l’Olimpia non si può non fare gol».

«Gara sofferta – afferma l’allenatore dell’Olimpia Marzocca, Dino Giuliani - contro un avversario difficile da affrontare. Avevo chiesto ai ragazzi una partita di sacrificio, anche in considerazione delle assenze con cui ci siamo presentati all’appuntamento. Nella prima mezz’ora abbiamo anche espresso un buon calcio, ma poi il Castelfidardo è cresciuto obbligandoci anche ad apportare dei correttivi di cui abbiamo parlato durante l’intervallo e messo in pratica nella ripresa. E proprio in una ripartenza, fase di gioco in cui avevo chiesto attenzione particolare, che è arrivato il gol che ha deciso la partita. Bravi noi a difenderci con ordine nel finale per portare a casa questi tre punti importanti, anche considerando altri incontri in cui invece l’epilogo non ci è stato favorevole nonostante la buona prestazione offerta».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigor Castelfidardo - Olimpia Marzocca 0-1, il commento dei due tecnici

AnconaToday è in caricamento