rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Calcio

Urbino e Osimana, formazioni rimaneggiate e reti inviolate

Non si schioda il punteggio al "Montefeltro" in uno dei match più interessanti proposti dal dodicesimo turno di Eccellenza: nella fila giallorosse provvidenziale Chiodini, sfortunato Bambozzi che colpisce una traversa

È finito con un pareggio a reti bianche il big match tra Urbino ed Osimana, giocato e combattuto sino all’ultimo sul terreno del “Montefeltro”. Ai giallorossi non sono bastate tecnica e tenacia per sbloccare la partita nonostante una prestazione ragguardevole, che ha impedito agli urbinati di prendere il controllo del match. Pesano sul risultato alcune defezioni nella rosa “senza testa”, come quella del centrocampista Nikolas Proesmans. Diverse le assenze anche sulla sponda urbinate, con mister Ceccarini che si trova costretto a “spedire” in campo alcune giovani leve.

Il primo brivido arriva a cinque minuti dal fischio d’inizio e porta la firma di Innocenti, autore di un colpo di testa su assist di Russo che manca di poco lo specchio della porta. Ci riprova Esposito al 12’: il “giovanissimo” dell’Urbino cerca la conclusione da una posizione interessante, ma un intervento magistrale della difesa giallorossa riesce a spezzare l’azione prima che si faccia troppo pericolosa. La palla finisce in angolo per i padroni di casa. Batte Dalla Bona: buona l’intuizione ma esecuzione rivedibile. Il suo calcio è agilmente fermato da un intervento salvifico di Chiodini, che blocca a terra la sfera. L’Osimana si lancia all’attacco verso la fine della prima frazione di gioco: Bambozzi calcia una punizione “ad effetto” che arriva dritta nello specchio della porta, ma non riesce a superare il muro dell’estremo difensore urbinate, Stafoggia. L’arbitro fischia la fine del primo tempo, squadre negli spogliatoi con le reti ancora inviolate.

Più blanda la ripresa, che regala poche emozioni ai tifosi di entrambe le compagini. I giallorossi spostano il baricentro verso l’attacco per trovare la chiave giusta necessaria a portare a casa la partita. Al minuto 82 Bambozzi cerca la conclusione, ma sbaglia di una questione di centimetri e la palla rimbalza sulla traversa. L’ultima azione significativa porta la firma dell’Osimana ed arriva all’85’: Paccamiccio assesta un buon tiro da fuori area, ma trova sulla sua strada Stafoggia, che riesce a fermare la palla rasoterra. Arriva il triplice fischio dell’arbitro che mette fine al match, e consegna ad entrambe le compagini un punto in più in classifica.

Il Tabellino:

URBINO – OSIMANA 0-0

URBINO: A. Stafoggia, Nisi, Moricoli (65’ Paduano), Dalla Bona, Fiorentini, Carnesecchi, Morani, Calvaresi, Innocenti, Russo (54’ Montesi), Esposito (81’ Cenerini) All. Ceccarini

OSIMANA: Chiodini, Tiranti, Marcantoni (77’ Armellini), Calvigioni, Patrizi, Labriola, Madonna, Bambozzi, Mercanti, Buonaventura, Paccamiccio. All. Mobili

ARBITRO: Skura (Jesi)
ASSISTENTI: Beldomenico (Jesi), Gasparri (PU)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urbino e Osimana, formazioni rimaneggiate e reti inviolate

AnconaToday è in caricamento