rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Calcio

La Biagio "Made in Omiccioli" comincia con un punto ad Urbania

Pareggio a reti inviolate nella sfida del "Comunale", che rende positivo l'esordio del nuovo tecnico rossoblu alla guida dei chiaravallesi: determinanti, nell'economia del risultato finale, due pali e un Tomba provvidenziale in almeno due circostanze

Inizia con un pari esterno l’avventura di Mirco Omiccioli sulla panchina della Biagio. Dopo tre sconfitte consecutive i rossoblù prendono un punto utile per il morale e per la classifica deficitaria raggiungendo Fabriano Cerreto e Urbino. Prosegue nella politica dei piccoli passi l’Urbania, alla terza ics in altrettante partite del 2022.
Per il debutto Omiccioli sceglie il tridente proponendo Frulla e Ruzzier a supporto del rientrante Pierandrei. A centrocampo torna Rossini dopo due partite ai box per infortunio muscolare, mentre l’assetto difensivo rimane invariato rispetto alla nefasta partita contro il Grottammare che ha segnato l’esonero di Giammarco Malavenda. Privo di Rossi, il tecnico durantino Sartini schiera Aluigi nel reparto arretrato, punta sulla velocità di Colarieti e Cantucci sugli esterni e affida a Farias il compito di sostenere la punta centrale Fraternali.

La Biagio parte sparata creando subito una chance col traversone di Brega sul quale Pierandrei non arriva puntuale alla deviazione vincente a due passi da Ducci. Pochi istanti dopo il portiere durantino salva su Frulla, lanciato a rete da Pierandrei. Dopo un’occasione fallita da Farias, l’Urbania emerge nel finale del primo tempo centrando un palo con Fraternali in acrobazia e impegnando Tomba con la ripartenza fulminea di Cantucci.
Il conto dei legni è pareggiato a inizio ripresa da Pierandrei in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A tenere in piedi la Biagio provvede Tomba, decisivo sull’affondo di Farias lanciato da Giovanelli Fraternali. Lo stesso attaccante argentino coglie un altro palo clamoroso con un pallonetto calibrato sull’uscita di Tomba. La Biagio soffre nel finale, ma difende con le unghie il prezioso pareggio.

Il Tabellino:

URBANIA - BIAGIO NAZZARO 0-0

URBANIA: Ducci, Aluigi, Cantucci (71’ Sema), Giovanelli Fraternali, Renghi, Temellini, Colarieti (75’ Lucciarini), Brisigotti, Fraternali, Farias, Bicchiarelli (80’ Patrignani). All. Sartini

BIAGIO NAZZARO: Tomba, Paradisi (83’ Marasca), Brega, Gaia, Marini, Giovagnoli, Carbonari (63’ Gregorini), Rossini (89’ Bellucci), Pierandrei (77’ Gallotti), Ruzzier (54’ Pieralisi), Frulla. All. Omiccioli

ARBITRO: Pasqualini (MC)
ASSISTENTI: Allievi (San Benedetto del Tronto) – Bara (MC)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Biagio "Made in Omiccioli" comincia con un punto ad Urbania

AnconaToday è in caricamento