rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Calcio

Vigor, mezzo passo falso: al "Della Vittoria" finisce 1-1

La squadra senigalliese non riesce a sfondare il bunker dei cremisi ultimi in classifica: dopo il botta e risposta di inizio primo tempo, nella ripresa i rossoblù spingono senza trovare il gol vittoria nonostante la superiorità numerica

Pareggio che sa di passo falso per la Vigor Senigallia, che non va oltre l’1-1 sul campo del fanalino di coda Tolentino. Amarezza legata anche alle notizie provenienti dagli altri campi, con il Pineto che non riesce a sbloccare il match casalingo con la Sambenedettese inchiodato sullo 0-0 ed il drappello delle inseguitrici – Trastevere e Cynthialbalonga, ma anche Porto d’Ascoli – che al contrario fanno bottino pieno ricucendo sui rossoblù sempre secondi, ma con un margine che si è assottigliato. Il risultato è il frutto del botta-risposta maturato al tramonto della prima frazione di gioco, ma nell’economia del punteggio pesa la ripresa affrontata dai cremisi in dieci uomini, una superiorità numerica che la squadra di mister Clementi non ha saputo adeguatamente sfruttare.

Gara molto intensa dall’inizio alla fine. Prima conclusione dei locali, con Lattanzi che di testa manda a lato. Al 5’ buona chance per D’Errico che da solo l’illusione del gol calciando sulla parte esterna della rete. Quindi ci provano Vitiello e Gori per i cremisi, nulla di fatto. Al 22’ grossa occasione per la Vigor, con la conclusione di Lazzari che chiama Gagliardini al grandissimo intervento. Il gol però è solo rimandato: siamo al 38’ ed è Mori il più lesto di tutti in mischia e da pochi passi a gonfiare la rete avversaria. Gioia senigalliese, ma dura pochissimo: due minuti più tardi infatti Rozzi scarica una gran botta da lontano che pareggia immediatamente i conti e fissa l’1 a 1 di primo tempo.

La seconda frazione di gioco si apre con Perri che viene lanciato verso la porta avversaria, Nagy lo stende e si becca il rosso: Tolentino in 10. La Vigor ora prende totalmente in mano il pallino del gioco e spinge per 40 minuti più recupero. Ma i padroni di casa, chiusi e compatti, ribattono colpo su colpo. Servirebbe una giocata, un acuto dei vigorini. Mister Clementi le prova tutte pescando anche dalla panchina. Ma la Vigor non riesce a sfondare e al triplice fischio il punteggio di parità resiste, anche dopo l’ultimo calcio di punizione di Kerjota che termina fuori di pochissimo.

Il Tabellino:

TOLENTINO-VIGOR SENIGALLIA 1-1 (1-1 p.t.)

TOLENTINO: Gagliardini, Stefoni, Salvatelli (59’ Papaserio), Gori (55’ Brondi), Nagy, Zeetti, Massarotti, Rozzi, Vitiello (87’ Moscati), Tizi (73’ Pallecchi), Lattanzi (69’ Di Biagio). All. Zannini

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Mori (61’ Vrioni), Bucari (82’ Tomba), Marini, Gambini, Rotondo, Kerjota, Mancini, Perri, D’Errico (82’ Marcucci), Lazzari (66’ Pesaresi). All. Clementi

ARBITRO: Aldi (Lanciano)
ASSISTENTI: Di Berardino (Teramo), Scipione (Firenze)
RETI: 38’ Mori, 40’ Rozzi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigor, mezzo passo falso: al "Della Vittoria" finisce 1-1

AnconaToday è in caricamento